Google+

Tema del giorno

dabiq-islam-stato-islamico-home

La codardia occidentale ad ammettere che chi ci colpisce è “nemico” ed è “islamico”

A Milano il Pd cincischia con le parole. Quella di Maryan Ismail è l'unica via percorribile perché si possa integrare. Quanto tempo impiegherà la sinistra a capirlo?
31 luglio, 2016

Tutti gli articoli

FILE - This file photo posted on the Twitter page of Syria's al-Qaida-linked Nusra Front on April 1, 2016, shows fighters from al-Qaida's branch in Syria, the Nusra Front, marching toward the northern village of al-Ais in Aleppo province, Syria. The leader of Syria’s Nusra Front said Thursday, July 28, 2016 that his group is changing name, and claims it will have no more ties with al-Qaida. (Al-Nusra Front via AP, File)

Siria. Non credete a chi cambia nome per fingere l’esistenza di una «ribellione islamista moderata»

Ieri Al-Jawlani, capo militare del Fronte al Nusra, ha annunciato che il gruppo d'ora in poi si chiamerà Jabhat Fatah Al-Sham (“Il Fronte per la Conquista del Levante”) e uscirà da Al-Qaeda
Redazione 29 luglio, 2016
FILE - This file image posted on the Twitter page of Syria's al-Qaida-linked Nusra Front on Tuesday, June 14, 2016, which is consistent with AP reporting, shows Nusra Front fighters moving forward to fight against Syrian troops and pro-government gunmen at the hilltop of Khalsa village, southern Aleppo, Syria. Al-Qaida’s branch in Syria is considering splitting ties with the global terror group, but the Nusra Front’s intention to make it more appealing to the West may in fact be a tactical move aimed at undermining ongoing talks between the U.S. and Russia on a military partnership in Syria. Arabic, bottom right, reads, "Jihadis on their way to Khalsa village." (Al-Nusra Front Twitter page via AP, File)

Aleppo ribelle sta per cadere, polemica sui corridoi umanitari

I ribelli sparano su quanti cercano di uscire dai quartieri assediati usufruendo dell’offerta governativa di Assad
Rodolfo Casadei 29 luglio, 2016
epa04868314 Flooded cafe chairs and table in the Ionian sea at the beach of Rhoda, Corfu, Greece, 31 July 2015.  EPA/FILIP SINGER

Lesbo. Chi aiuterà i greci, che hanno accolto migliaia di migranti e hanno perso il lavoro per la fuga dei turisti?

La popolazione locale ora è arrabbiata: «Nessuno si preoccupa di noi. E ora se osiamo lamentarci ci dicono che siamo fascisti. Ci candidano al premio Nobel, ma con quello non si mangia»
Leone Grotti 29 luglio, 2016
2016_TEMPI_30-31-32_Copa-home

“Islam. Prima che il problema diventi tragedia”. Cosa c’è nel nuovo numero di Tempi

Interviste a Maryan Ismail, musulmana sufi, storica rappresentante della comunità somala di Milano, e monsignor Massimo Camisasca; tutto sulle Olimpiadi e sulla ripresa che non esiste
Redazione 28 luglio, 2016
cristiani-iraq-preghiera-chiesa-home

Due anni fa 120 mila cristiani iracheni «hanno lasciato tutto per non rinunciare alla fede»

Aiuto alla Chiesa che Soffre aderisce al pellegrinaggio notturno verso il Santuario del Divino Amore, organizzato il 6 agosto a Roma, per ricordare la fuga notturna causata dallo Stato islamico
Redazione 28 luglio, 2016

Le Ultime Gallery

Tutti gli articoli

A picture of late Father Jacques Hamel is placed on flowers at the makeshift memorial in front of the city hall closed to the church where an hostage taking left a priest dead the day before in Saint-Etienne-du-Rouvray, Normandy, France, Wednesday, July 27, 2016. The Islamic State group crossed a new threshold Tuesday in its war against the West, as two of its followers targeted a church in Normandy, slitting the throat of an elderly priest celebrating Mass and using hostages as human shields before being shot by police. (AP Photo/Francois Mori)

Il dialogo non basta. Se non vuole soccombere, l’Occidente deve «rientrare in se stesso»

Monsignor Luigi Negri e il cardinale Angelo Bagnasco rispondono su Corriere e Libero alla sfida lanciata dal terrorismo islamico
Redazione 28 luglio, 2016
A wreath of flowers from Muslim of France Associations is placed with flowers next to the church where an hostage taking left a priest dead the day before in Saint-Etienne-du-Rouvray, Normandy, France, Wednesday, July 27, 2016. The Islamic State group crossed a new threshold Tuesday in its war against the West, as two of its followers targeted a church in Normandy, slitting the throat of an elderly priest celebrating Mass and using hostages as human shields before being shot by police. (AP Photo/Francois Mori)

Terrorismo islamico. «Gesù non ci ha detto che non dobbiamo avere paura»

L'arcivescovo di Rouen, Dominique Lebrun: «Gesù ci ha detto di affrontare la paura ogni giorno». L'esempio è padre Jacques Hamel: «Ha deciso di servire Cristo, la Chiesa e la sua comunità fino all'ultimo»
Redazione 28 luglio, 2016
epa05426413 A handout photograph released on 15 July 2016 by the United Nations Mission in South Sudan (UNMISS) shows UN personnel handing a baby to its mother, The Tomping base of the UNMISS, Juba, South Sudan, 14 July 2016. Media reported that South Sudan's president on 11 July called for an immediate ceasefire to end fighting between the country's two warring factions, after days of renewed clashes in Juba, South Sudan's capital that killed over 269 people since 07 July.  EPA/BEATRICE MATEGWA / UNMISS / HAND  HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES

Si aggrava a dismisura la crisi alimentare nel Sud Sudan

Solo nell’ultima settimana, sfidando piogge torrenziali, strade fangose, violenze, e malattie, oltre 24.000 persone hanno attraversato il confine per trovare rifugio in Uganda
Redazione 28 luglio, 2016
utero-affitto-ansa

Finalmente anche la procura di Roma si è accorta che l’utero in affitto è illegale

È stato aperto un procedimento per violazione della legge 40, dopo che un video del corriere.it ha mostrato gli incontri a Roma della "Extraordinary conceptions" di Mario Caballero per sponsorizzare la maternità surrogata
Redazione 28 luglio, 2016

Un gesto umano e possente di misericordia fermerà le scimitarre del Califfo

Le parole di Ilda Casati ci indeboliscono? Fanno male all’Occidente? Ne sgonfiano i muscoli per la difesa degli inermi? No, no, no. È una forza potentissima
Renato Farina 28 luglio, 2016

Le Ultime VideoGallery

Tutti gli articoli

A wreath of flowers from the Muslims of France Association is placed outside the church where a hostage taking left a priest dead the day before, in Saint-Etienne-du-Rouvray, Normandy, France, Wednesday, July 27, 2016. The Islamic State group crossed a new threshold Tuesday in its war against the West, as two of its followers targeted a church in Normandy, slitting the throat of an elderly priest celebrating Mass and using hostages as human shields before being shot by police. (AP Photo/Francois Mori)

Tauran: «Noi cristiani dobbiamo essere pronti a soffrire, anche a morire, perché il nome di Dio venga rispettato»

In un'intervista a Radio Vaticana, il cardinale responsabile del dialogo interreligioso ha detto: «Non basta guardare, bisogna agire»
Redazione 27 luglio, 2016
letizia-leviti

Ringrazio Dio per Letizia Leviti, che ci ha insegnato come siamo fatti e come si muore da immortali

La giornalista di Sky Tg24 è morta sabato e ha lasciato un commovente messaggio di saluto alla redazione: «Ringrazio Dio perché nella vita ho avuto veramente tutto, anche di più»
Luigi Amicone 27 luglio, 2016
no-caro-matteo-renzi-castelli-guido

La riforma costituzionale trasformerà i sindaci in tanti «sceriffi di Nottingham». Un “no” ragionato

Intervista a Guido Castelli, sindaco di Ascoli Piceno e responsabile Anci per la finanza locale, autore del libro "No, caro Matteo": «Diventeremo puri esattori per conto dello Stato»
Rachele Schirle 27 luglio, 2016
scuola-alunni-shutterstock-78859288

Fism: «Se i contributi alle scuole paritarie non verranno erogati nel 2016 di chi è la colpa?»

Pensare di distribuire i contributi senza distinguere i soggetti che operano come non profit rispetto a coloro che decidono di svolgere l’attività in ambito concorrenziale sarebbe davvero illogico
Stefano Giordano 27 luglio, 2016
This is an undated image of French Priest Jacques Hamel made available by the Catholic Diocese if Rouen in France on Tuesday July 26, 2016. Priest Jacques Hamel was killed on Tuesday when two attackers slit the throat of the 86-year-old  priest who was celebrating Mass Saint-Etienne-du-Rouvray, in France, killing him and gravely injured another of the handful of church-goers present before being shot to death by police. The Islamic State group claimed responsibility for the first attack in a church in the West. (Doicese of Rouen via AP)

Prete sgozzato in chiesa. «La Francia ha nutrito e cresciuto il mostro jihadista, che ora divora i suoi figli»

Padre Toufic Eid, parroco siriano di Maloula, dove tre martiri cristiani si sono opposti all'Isis, dichiara: «Sconvolto dall'uccisione di Jacques Hamel. Ma avevamo avvisato la Francia. Politici riconoscano i loro errori»
Leone Grotti 27 luglio, 2016
General view of the town of Saint-Etienne-du-Rouvray, Normandy, France, where a 84-year-old priest was murdered in a church, in background, during an attack, Tuesday, July 26, 2016. Two attackers invaded a church Tuesday during morning Mass near the Normandy city of Rouen, killing an 84-year-old priest by slitting his throat and taking hostages before being shot and killed by police, French officials said. (AP Photo/Francois Mori)

Francia. «Attacco alla libertà religiosa. È un chiaro esempio di odio anticristiano»

Alessandro Monteduro, direttore della sezione italiana di Acs: «È anche la mancata difesa della nostra fede a renderci maggiormente vulnerabili»
Redazione 26 luglio, 2016
Stefano Parisi e Silvio Berlusconi alla presentazione delle candidature di Forza Italia al Teatro Manzoni. Milano, 8 maggio 2016.  ANSA/MOURAD BALTI TOUATI

Parisi avrà un ruolo in Forza Italia. In vista della fondazione di un nuovo partito

Secondo il Corriere della Sera, ieri l'ex candidato sindaco di Milano ha accettato la proposta che Silvio Berlusconi gli ha fatto a cena ad Arcore
Redazione 26 luglio, 2016
francia-chiesa-attentato-Saint-Etienne-du-Rouvray

Francia, prete sgozzato durante la Messa da due terroristi islamici. Isis rivendica attentato

I due attentatori hanno fatto inginocchiare il sacerdote e dopo aver pronunciato qualche frase in arabo, gli hanno tagliato la gola filmando tutto
Redazione 26 luglio, 2016
nerone-shutterstock_172112525-k

Vizi e virtù del potere

Rav Laras: Tito Livio, Tacito, Cassio Dione e Svetonio mostrano che l’empietà al governo è un fatto tutt’altro che straordinario. Soprattutto quando il governo è affidato a uomini meno che ordinari
Giuseppe Laras 26 luglio, 2016
Una immagine dell'operazione che ha portato al sequestro di quattro tonnellate e mezza di marijuana da parte della polizia a Marsala, 6 giugno 2016. ANSA / US POLIZIA STATO
+++ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING+++

«Legalizzare la cannabis è un errore. In Colorado aumentati ricoveri in ospedale e morti su strada»

Antonio Maria Costa, per anni direttore a Vienna dell'Ufficio Onu per la lotta a droga e criminalità organizzata, spiega: «Alto rischio di danni psichici, provoca danni sociali per miliardi»
Redazione 26 luglio, 2016
epa05437116 A policeman stands at the Marienplatz as he secures the area after a shootout in Munich, Germany, 22 July 2016. After a shootout in the Olympia shopping centre (OEZ), the police reported severa injuries and possible deaths.  EPA/SVEN HOPPE

Il terrore non dà tregua alla Germania

Dopo l'attentato di Monaco, un rifugiato siriano a cui era stato rifiutato l’asilo politico si è fatto saltare in aria ieri sera ad Ansbach. Poche ore prima, a Reutlingen, un altro rifugiato siriano uccideva con un machete una donna
Redazione 25 luglio, 2016

Strage di Nizza. «Dove gli altri sputavano, ho pregato per l’anima dell’assassino di mio padre»

Le parole di Ilda Casati, figlia di Mario, ucciso a Nizza nell'attentato del 14 luglio, al termine dei funerali del padre: «il vero desiderio che ho nel cuore è che sia la misericordia a vincere e non il male»
Redazione 25 luglio, 2016
medici-manette-stetoscopio-shutterstock_139022960

Cause contro i medici. «Ormai siamo costretti a esercitare la professione in base alle sentenze dei giudici»

Malasanità e denunce: dalla medicina difensiva siamo passati a quella giurisprudenziale. Intervista a Maurizio Maggiorotti, dottore e presidente di Amami
Elisabetta Longo 25 luglio, 2016
la-bocca-della-verita-film-alec-guinness

Elogio di un eroe impresentabile

Il pittore genio e farabutto di “La bocca della verità” farebbe ammattire i lettori moderni che esigono protagonisti moralmente corretti. Il punk ribelle Ben Weasel invece se lo tiene stretto
Ben Weasel 25 luglio, 2016
La rassegna stampa di Tempi
Pellegrinaggio iStoria-Tempi in Terra Santa

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il progetto della prima vettura Apple senza conducente potrebbe cambiare radicalmente. A Cupertino non verrà sviluppata un’auto vera e propria, bensì un software per la guida autonoma da dedicare ai modelli di più costruttori.

Scorrevolezza e grip non sono due caratteristiche antitetiche. Il segreto sta nel battistrada, che deve combinare in modo perfetto mescole e disegno del tasselli.

La rinnovata SUV Ford verrà declinata in versione sportiva. A un assetto più rigido e sospensioni derivate da Focus ST si accompagneranno finiture interne e un look specifici. L’allestimento ST sarà disponibile per tutti i motori in gamma.

Dalla metà degli Anni ’60 ad oggi ha visto la luce un manipolo di vetture estreme, cattive, brutali e tremendamente performanti. Sogni, o incubi, a quattro ruote, ecco le auto più difficili da guidare al mondo.

Derivata dalla supercar 570S Coupé, non è omologata né per l’utilizzo stradale né per le competizioni. Destinata ai track day, adotta il noto V8 3.8 biturbo portato a 600 cv. L’aerodinamica s'ispira alla race car impegnata nel Campionato FIA GT4.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana