Oggi il genio Stephen Hawking potrebbe nascere?

Gli elogi sul coraggio dell’astrofisico, i guai dell’ex pm Ingroia, i figli delle lesbiche e Tiziano Ferro. Chiose a margine dopo la lettura dei giornali

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



Tutti a celebrare Stephen Hawking. E va bene (anche se le parole più veritiere su di lui le ha spese Marco Bersanelli sul Foglio). Ma nessuno a chiedersi: oggi il genio Stephen Hawking potrebbe nascere? Qualche dubbio, nell’era delle diagnosi pre-impianto, nell’era della selezione eugenetica, del golden embryo, non dovrebbe venire a quanti si spellano le mani per la sua meravigliosa e coraggiosa vita?

Sequestro di beni per l’ex pm Antonio Ingroia, l’eroe di Marco Travaglio e Michele Santoro. Scrive Repubblica che «il nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo gli ha notificato un provvedimento di sequestro di beni per 150mila euro, l’equivalente di quanto avrebbe intascato illegittimamente, durante la sua attività di amministratore unico e di liquidatore della società». L’aspetto meraviglioso della vicenda è che tutto partirebbe da un articolo dell’espresso, il giornale più manetta d’Italia. Prima creano gli eroi, poi li mortificano. Vecchia storia.
Su twitter Filippo Savarese fa una domanda giusta a proposito di un titolo e un articolo di Elena Tebano sul Corriere. «Ma come si nasce “dall’unione” di due donne, visto che nemmeno la PMA eterologa ne unisce alcunché?», chiede Savarese.

Ma ormai vale tutto, amici. “Tiziano Ferro è diventato papà!”, dicono i siti di gossip dopo un criptico post del cantante sui social. Vedrai che poi ci spiegheranno anche “come” lo è diventato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •