La villetta-cascina dove trionfa la cucina parmense

Ristorante_01

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Buon sangue non mente, davvero. Vi ricordate di Marco Dallabona? Ma sì: il talentuoso patron della Stella d’Oro di Soragna (Parma), uno dei nostri ristoranti del cuore, già raccontato su Tempi settimane orsono. Ebbene: sua figlia Flavia ha ereditato da lui la passione per cucina e cose buone. Questo per dirvi che Flavia, assieme a Diego Delendati, già maitre di sala alla Stella, da qualche anno si è lanciata in un’avventura tutta sua, a Fidenza (Parma): la Trattoria La Boschina. Sulla strada per Tabiano (ma occhio: certi navigatori satellitari dicono che la strada si chiama via Ponte Nuovo), in una villetta-cascina ben risistemata, ecco dunque questa “trattoria”, che in realtà è un ristorante di buon tono, devoto alla cucina parmense e ad altre sperimentazioni.

Seduti in una bella sala lineare e pulita, ecco dunque l’assortimento di culatta, prosciutto, salame e coppa; i ciuffi di spalla cotta di San Secondo con la mostarda; la sfogliatina di asparagi con estratto di pomodoro e latte: questi sono possibili antipasti di un percorso stuzzicante. A essi, vi consigliamo di far seguire i tortelli tradizionali di ricotta ed erbette, conditi con burro fuso e Parmigiano: sono il piatto di Parma, indiscutibilmente. Ma potreste desiderare anche un assaggio di taglierine saltate al Culatello e porri con fogli di Parmigiano; il risotto agli asparagi mantecato col Taleggio; la lasagna a sfoglia verde con pasta di salame; l’esotismo delle mezzemaniche all’amatriciana con mozzarella sbriciolata.

A seguire, la morbida croccantezza della “punta da latte” (maialino) al forno con funghi pioppini, cipolle di Tropea e patate: davvero leggera, a dispetto delle aspettative. La tradizione, viceversa, trionfa con la trippa in bianco alla parmigiana, mentre seduce il guanciale caramellato alle erbe aromatiche e finocchi al burro.

Per dessert, la nuvola al frutto della passione con macedonia di frutta secca. Diego ha curato una cantina molto interessante, che non disdegna le bottiglie locali. Conto di 45 euro.

Trattoria La Boschina: Strada per Tabiano, 55 Loc. Cabriolo, Fidenza (Parma) Tel. 052483015 Chiuso il lunedì

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •