Vincere la pace tra le macerie della Siria

Incontri coi ministri, il gran muftì e il patriarca cattolico. Reportage senza pregiudizi e formalità da un paese fiaccato da sei anni di conflitto, ma che conserva una sua identità

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Voi non sapete chi è Putin

Bistrattato dalla narrazione giornalistica, il presidente russo è l’uomo che ha saputo risollevare una nazione distrutta da settant’anni di totalitarismo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Putin, la Terza Roma e l’imperialismo necessario

Senza di lui la guerra in Siria sarebbe lontana dall’epilogo e Trump sarebbe disperato nella ricerca di un interlocutore con il quale rimettere in piedi una Yalta globale

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Aria di vittoria a Damasco

Nella capitale della Siria si è diffuso un clima di sollievo: ormai la “Primavera” è passata. Basta farsi un giro per le strade della città per capire come ha fatto il regime a resistere all’assedio internazionale

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

«Cristiani, Aleppo vi aspetta»

L’arcivescovo della città chiede ai paesi occidentali di «incoraggiare i profughi a tornare»: «Aiutateci a rimanere dove siamo nati e dove la Chiesa è nata»

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •