francia attentato parigi

Francia. La strage di Parigi non è un fulmine a ciel sereno

Mickael Harpon, 45enne di Martinica, ha ucciso ieri quattro agenti nella prefettura della polizia di Parigi. Si era convertito all’islam e la notte prima dell’attentato ha gridato due volte «Allahu Akbar», secondo un vicino

India. Radicali indù bruciano vivo un ragazzo musulmano

Il giovane di 17 anni si era rifiutato di intonare l’inno «Jai Shri Ram» a Rama, la settima incarnazione della divinità Visnù. L’omicidio è l’emblema di come vengono trattate le minoranze religiose nel paese: «I radicali indù sono come l’Isis»