Londra, nuovo attentato. Furgone sulla folla e coltellate ai passanti

Dal furgone sono scese tre persone armate di coltelli che hanno cominciato ad assalire i passanti. La polizia è intervenuta subito e ha ucciso i tre terroristi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nuovo attentato a Londra, a cinque giorni dalle elezioni e a poco tempo da quelli a Westminster e Manchester. Ieri in tarda serata, verso le 23.00 italiane, un furgone ha investito i pedoni sul London Bridge provocando sei vittime e una cinquantina di feriti, alcuni attualmente in gravi condizioni.
Dal furgone sono scese tre persone armate di coltelli che hanno cominciato ad assalire i passanti. La polizia è intervenuta subito e ha ucciso i tre attentatori presso Borough Market. I tre uomini indossavano false cinture esplosive

Al momento non c’è alcuna rivendicazione, ma la polizia parla di “attacco terroristico”. Secondo la Bbc, i tre terroristi si sarebbero scagliati sulla folla urlando “Questo è per Allah”.
La campagna elettorale è stata sospesa e il premier Theresa May ha indetto per oggi una riunione del comitato governativo per le emergenze Cobra.

Foto Ansa/Ap

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •