In palestra si perde peso e si guadagnano germi

Vi siete iscritti in palestra qualche mese fa per migliorare la vostra forma fisica e, mentre i vostri bicipiti si rassodano, proprio non capite perché continuate a raffreddarvi. Ma il movimento non doveva aumentare lo stato di salute generale? A quanto dice il sondaggio fatto dalla catena di sale da fitness inglese Nutfield Health pare proprio di no.

SUDATI MA FELICI. Quasi tre quarti degli intervistati ammettono di aver pensato più volte che ci fossero cattive condizioni igieniche. La metà di loro non ha problemi a dire che qualche volta ha utilizzato il primo asciugamano o bottiglietta d’acqua che gli capitava a tiro, non importa non fosse sua. Sarah Marsh, la direttrice responsabile della catena, confessa che il problema maggiore è rappresentato dal sudore sugli attrezzi. “Certo è impossibile chiedere agli utenti di asciugare accuratamente ogni macchina dopo averla usata, ma è anche vero che qualsiasi peso o attrezzo usato da qualcuno che ha qualche malanno stagionale diventa contagioso”.

GERMI OVUNQUE. Il 18 per cento degli sportivi interpellati infatti racconta di continuare a frequentare la sala attrezzi nonostante sia raffreddato o influenzato, e solo il 16 per cento dichiara di mettere in lavatrice i capi utilizzati e sudati dopo ogni allenamento. Gli spogliatoi rappresentano poi una vera giungla frequentata dai germi, dove l’infezione più frequente che si può prendere è il cosiddetto “piede d’atleta”, un fungo. Sul divano di casa, invece, nessuna controindicazione è stata registrata.