Fiorentina – Palermo 0-0: dopo l’exploit, ritorna l’Amauri di sempre

Pareggio a reti inviolate. Nessuno dei due reparti offensivi riesce a far breccia. E anche la Fiorentina rischia la retrocessione.

Brutta, brutta partita nel capoluogo toscano. La Fiorentina smaltisce prima del previsto l’ebbrezza di aver sconfitto i favoriti rossoneri, e contro il Palermo Amauri ritorna abulico come sempre. Se non fosse per un gol di mano, annullato dall’arbitro Doveri, le sue incursioni hanno un solo effetto: l’ammonizione e la diffida per la prossima partita. Nel Palermo, Viviano dichiara un angolo non convalidato dal guardalinee. Un plauso al fair play.