Google+

Siria, terroristi di Al Qaeda conquistano città strategica. Strappandola ai ribelli, non ad Assad

settembre 19, 2013 Leone Grotti

La città di Azaz, che collega Aleppo al confine turco, è stata presa dallo Stato islamico dell’Iraq e del Levante a danno dei ribelli. «Ora il conflitto è interno»

Terroristi legati ad Al Qaeda hanno conquistato ieri la città di Azaz, in Siria, a due miglia dal confine turco. Lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante non ha dovuto però strapparla ai soldati del regime di Bashar al-Assad ma a una formazione ribelle.

PERDITA IMPORTANTE. Secondo gli esperti, si tratta di una perdita in grado di danneggiare seriamente le formazioni ribelli, dal momento che Azaz, trovandosi a metà tra il confine con la Turchia e Aleppo, è in grado di garantire rifornimenti e aiuti ai guerriglieri che combattono nella seconda città più importante della Siria contro l’esercito di Assad.

DEMOCRAZIA CONTRO CALIFFATO. La mossa è in apparenza controproducente, dal momento che terroristi e ribelli più moderati combattono entrambi contro Assad. Ma la verità è che mentre i terroristi vogliono trasformare la Siria in un califfato islamico, ed estendersi anche al territorio di Israele (come la cartina a fianco con segnati gli obiettivi di al-Qaeda dimostra), l’Esercito libero siriano vorrebbe un Paese democratico. Purtroppo i primi sono di gran lunga più forti dei secondi, come ogni scontro tra i due eserciti dimostra.

SCONTRI INTERNI. Lo scontro è nato ieri all’ospedale al Ahli di Azaz quando i terroristi hanno cercato di catturare un medico «per interrogarlo». I ribelli si sono opposti e i guerriglieri dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante sono riusciti a cacciarli dalla città. Il colonnello dei ribelli Malik al-Kurdi ha dichiarato: «Lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante si sta espandendo molto. Ora il conflitto è diventato interno tra di noi e in questo modo si favorisce il regime».

ARMI CHIMICHE. Intanto ieri Assad ha rilasciato un’intervista a Fox News, nella quale ha dichiarato che «in un anno o poco più ci sbarazzeremo delle armi chimiche. L’operazione, molto complessa, richiederà molto denaro: attorno al miliardo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.

Al debutto l'EAT6 con il BlueHDi da 120 cv, già in regola con la normativa Euro 6.2.

L'articolo Citroën C3 Aircross, il cambio automatico arriva anche sulla Diesel proviene da RED Live.

L’originale tre ruote Piaggio compie 70 anni e li festeggia con un grande raduno a Salsomaggiore Terme. Le iscrizioni sono aperte

L'articolo Euro Ape 2018, dal 21 al 23 settembre 2018. Info e iscrizioni proviene da RED Live.