Dato a Erdogan del «dittatore», Draghi corre con Macron

La dichiarazione del premier allontana l’Italia dalla politica della mediazione con Ankara voluta dalla Merkel. E dalla roadmap in Libia al tavolo dell’aerospazio i segnali di un asse franco-italiano abbondano

Premium
Soldati fra i resti delle vittime del genocidio in un villaggio armeno nel 1915

«Non risparmiate nemmeno i neonati»

Nelle carte dei burocrati ottomani le prove agghiaccianti del genocidio armeno. “Killing Orders”, l’operazione verità dello storico turco (in esilio) Taner Akçam

Premium
Vladimir Putin

La ritirata russa

Dalla Bielorussia al Nagorno Karabakh, Mosca mette nel cassetto i sogni di un ritorno alla grandezza sovietica. Così crisi economica, Covid e tecnologia militare obsoleta limitano l’azione di Putin

Le finte sanzioni Ue alla Turchia

Nel summit del 10-11 dicembre è molto probabile che si deciderà di non decidere. Sono troppe le divisioni all’interno dei paesi del Vecchio Continente

Premium
Erdogan all'esterno della basilica di Santa Sofia a Istanbul appena convertita in moschea

Dove vuole arrivare Erdogan

Nagorno Karabakh, Siria, Iraq, Libia. Istinto di difesa e velleità neo-ottomane dell’uomo che aspira a diventare il padrone del Medio Oriente

Segni dei bombardamenti nel Nagorno-Karabakh

Le origini del conflitto del Nagorno-Karabakh

L’incontro in diretta Facebook oggi pomeriggio 31 ottobre alle 16. Intervengono Bayrak Sivazliyan, presidente dell’Unione degli armeni d’Italia, e Renato Farina