Google+

Italia a rischio terrorismo: «Con l’arrivo di migranti dall’Africa rischiamo di importare il fondamentalismo»

novembre 29, 2013 Redazione

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano: «Altro che Primavera, siamo di fronte all’Autunno arabo e ho paura dell’Inverno»

«Non possiamo permetterci zone franche per il terrorismo internazionale, ma qui rischiamo che l’intera Africa diventi una piattaforma per il terrorismo e altri traffici». Non fa riferimento solo alla Libia Marco Minniti, sottosegretario con delega ai servizi segreti, ma anche al Mali, alla Nigeria, al Corno d’Africa.

«INVERNO ISLAMICO». Secondo un rapporto diffuso dalla fondazione Icsa – che raggruppa le migliori menti dei nostri apparati sui temi di difesa, sicurezza e intelligence – anche per l’Italia l’allarme terrorismo è concreto a due anni dallo scoppio della cosiddetta “Primavera araba” e della guerra in Siria. «Altro che Primavera – commenta in realtà il ministro dell’Interno Angelino Alfano – siamo di fronte all’Autunno arabo e ho paura dell’Inverno».
Secondo Icsa, il terrorismo islamico si rafforza alle porte del Mediterraneo: «In una vastissima area si sta realizzando una saldatura non solo ideologica ma permeata anche da interessi economico-criminali tra le diverse formazioni jihadiste, con la creazione di veri e propri santuari del terrorismo».

MIGRANTI FONDAMENTALISTI? L’Italia non è indenne da questo pericolo a causa del costante arrivo di migranti: «Con i migranti rischiamo di importare non il terrorismo, ma il fondamentalismo su tutto il territorio comunitario – afferma il capo della polizia Alessandro Pansa – Anche il tipo di accoglienza rischia di alimentare il fondamentalismo, e onestamente l’Europa non li accoglie bene».
Secondo Alfano, i migranti «vengono da noi perché cercano libertà, democrazia e benessere. E quando l’immigrato clandestino non trova quel che si attendeva, si genera frustrazione e quindi disponibilità a farsi reclutare».

ALLARME TERRORISMO. L’allarme è simile a quello lanciato dal ministro degli Esteri Emma Bonino due settimane fa: «Ci sono sospetti che dalla Libia fra i vari disperati ci siano anche provenienze di jihadisti o qaedisti su una via europea, che tra l’altro è uno dei metodi che hanno usato spesso. Terrorismo? Non so dire ma è una minaccia alla sicurezza».
Parole confermate dal ministro della Difesa Mario Mauro: «Noi abbiamo un mare di informazioni. In Libia ci sono trenta brigate che combattono una contro l’altra. Un contesto frammentato in cui si infiltrano gruppi di diverse tendenze. Ne abbiamo parlato con i servizi, che ci hanno messo sempre in guardia su questo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. marzio scrive:

    Più che un rischio, un dato di fatto.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana