In Iran non si può dire la parola «vino»

Il ministero della Cultura ha annunciato che dai libri verranno cancellate alcune parole per «contrastare l’invasione culturale occidentale»

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •