Più di 600 persone all’incontro “La libertà è la mia patria”

Le immagini del convegno organizzato dalla nostra rivista grazie al fondo “Più Tempi”

Tempi ama la libertà, ma non c’è altro modo per capire cosa sia se non incontrando uomini liberi, cioè persone disposte a mettere a repentaglio se stesse per un ideale più grande della vita stessa. Di questo si è avuto testimonianza venerdì sera a Milano all’incontro “La libertà è la mia patria. Da Piazza Tienanmen a Hong Kong” organizzato da Tempi. Presenti più di 600 persone (e molti studenti universitari e liceali).

Moderati dal giornalista di Tempi Leone Grotti, sono intervenuti padre Gianni Criveller, teologo e missionario del Pime, e Lee Cheuk-yan, leader del fronte democratico, testimone oculare del massacro di Piazza Tienanmen, parlamentare della città autonoma per 20 anni e segretario generale dell’Alleanza di Hong Kong a sostegno dei movimenti patriottici e democratici in Cina.

L’incontro è stato reso possibile grazie al fondo “Più Tempi”, uno strumento creato dalla nostra rivista per sostenere le iniziative che ci stanno a cuore (convegni, reportage, etc etc). Qui è spiegato cosa è; qui per fare una donazione.

Nei prossimi giorni metteremo online su tempi.it il video integrale della serata. Qui pubblichiamo alcune immagini del convegno.