Mi sono fatto il mazzo a lavorare e per poco perderò gli 80 euro. Piccolo particolare: ho 5 persone a carico

Ero fiero di riuscire a lavorare tanto, adesso mi sento un po’ fesso. Una coppia di colleghi senza figli potranno portare a casa 160 euro in più al mese guadagnando insieme fino a 48.000 euro. Noi sei con 27.000 euro non prenderemo niente

Tratto dal blog Comunitare Così, secondo quanto scrive l’Agenzia delle Entrate, la settimana prossima dovrò muovermi io per andare a dire al mio employer che no, gli 80 euro promessi da Renzi ai lavoratori con reddito basso – solo quelli dipendenti però – non mi spettano.

Eppure questi soldi non mi avrebbero fatto schifo. In ufficio sono l’unico a non parlare mai dei prossimi viaggi, di spettacoli e di ristoranti. Non posso permettermeli, con quattro bambini piccoli e mia moglie a casa. Ma non mi lamento: è il tipo di vita che ho scelto. Per questo cerco continuamente di darmi da fare: collaborazioni giornalistiche, comunicazione corporate, qualche consulenza e qualche progetto editoriale mi permettono di arrivare a fine mese, a prezzo di tante notti insonni e weekend passati a lavorare. E poi non è vero che lo stato non fa proprio niente: qualcosa a volte arriva, anche se spesso annegato in tanta burocrazia (come nel caso dei contributi per famiglie numerose della Regione Veneto).

Ero fiero di riuscire a lavorare tanto, adesso mi sento un po’ fesso. Una coppia di colleghi senza figli, magari con una qualifica e uno stipendio più alti dei miei, potranno portare a casa 160 euro in più al mese guadagnando insieme fino a 48.000 euro. Noi sei invece con 27.000 euro non prenderemo niente. Poi il WSJ dice che le donne italiane non fanno più figli. Chiamale sceme.

Pensavo, speravo che l’arrivo al potere di un Matteo Renzi (3 figli e una moglie precaria) e di un Graziano Delrio (9 figli, moglie casalinga immagino) potesse rappresentare un cambiamento anche nel rapporto schizofrenico che questo paese ha con la famiglia. Da una parte morbosamente idolatrata, dall’altra quotidianamente avversata e vilipesa in miriadi di faccende pratiche. Invece niente. E poi, perché i lavoratori autonomi sono stati esclusi? Esiste una logica? Bah. Come tanti appartenenti a famiglie numerose sono più deluso che incazzato. Ormai ci siamo abituati. E adesso vediamo la nuova Isee, che promette sfracelli anche lei.