Google+

Egitto. Le immagini della chiesa e delle icone dei 20 martiri sgozzati dall’Isis

maggio 21, 2018 Leone Grotti

La chiesa di Al-Our (Minya) è imponente, quasi una cattedrale nel deserto. Il santuario dove sono deposte le reliquie dei copti è adornato da icone realizzate da artisti locali.

I corpi dei 20 martiri copti decapitati nel febbraio del 2015 in Libia dallo Stato islamico, sono «tornati a casa» e sono stati deposti in un santuario costruito all’interno della “chiesa dei Martiri della fede e della nazione” costruita per l’occasione nel villaggio egiziano di Al-Our, nella provincia di Minya, da dove provenivano 13 delle 20 vittime (la ventunesima proveniva dal Ghana).

Come mostrano le foto in pagina, la chiesa è imponente, assomiglia a una grande cattedrale nel deserto ed è stata finanziata dal presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi. Le reliquie dei martiri, dichiarati santi dalla Chiesa copto-ortodossa, sono state poste in una teca di legno avvolta da una copertura in velluto rosso che riporta il nome e la fotografia del santo.

Il santuario è adornato da diverse icone realizzate da due artisti egiziani, Edmon Kamel e Hany Sawiris. La prima rappresenta Gesù sul trono sormontato dal versetto dell’Apocalisse: “Ecco, vengo presto, e la ricompensa che do è nelle mie mani, per ripagare ciascuno secondo le sue opere”. Un’altra rappresenta invece Gesù con i 21 martiri.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.

C’è un dato curioso che riguarda la popolazione italiana a due e quattro zampe. Sembra che negli ultimi cinque anni, il numero di bipedi che si accompagna a un quadrupede sia cresciuta del 15%… Se da un punto di vista socio-psicologico, questo dato fotografa una voglia di affetto (spesso anche la scelta di darne e […]

L'articolo Prova Nissan X-Trail Trainer: “Hulk approved” proviene da RED Live.