L’Ungheria aiuta i cristiani perseguitati

Una campagna per la raccolta di fondi destinati a sostenere «le nostre sorelle e i nostri fratelli cristiani perseguitati» è stata lanciata dalla Conferenza episcopale ungherese

  • 505
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    505
    Shares

Tutto fa brodo per macellare la Chiesa

Carlo Maria Viganò, pur con tutta la buona fede che gli concediamo, ha la stessa logica mondana del New York Times. Ma i nostri vaticanisti devoti nel loro zelo papalino e mainstream non sono da meno

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Peroratio pro ecclesia

«Caro direttore, la Chiesa non è cortigiana della storia, perché tutto il suo essere, qualunque sia il tradimento dei suoi figli e dei suoi capi, è coscienza del Mistero. Con la Chiesa è possibile sempre risorgere, mentre nel mondo di peccato si può morire»

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il santo sacrificio di Chiara

A sei anni dalla morte, la diocesi di Roma ha aperto la causa di beatificazione della giovane donna che rinunciò alle cure del cancro per far nascere suo figlio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La guerra distrugge, Acs ricostruisce

L’anno scorso Aiuto alla Chiesa che soffre ha raccolto oltre 124 milioni di euro e, tra le tante cose, ha costruito o ricostruito 1212 tra cappelle, chiese, conventi, seminari e centri pastorali in tutto il mondo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •