Cari radicali, la vostra crociata sull’Ici ha il sapore dell’Oro e del Potere

La Chiesa e il popolo cattolico rispettano la legge e pagano l’Ici là dove l’Ici si deve pagare, non la pagano là dove la legge prevede che l’Ici non si debba pagare. E allora perché insistere nella caccia alle streghe?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cari amici radicali, abbiamo fatto insieme la campagna per l’amnistia, sollevando il velo dell’ipocrisia e della pulsione giustiziera che volta la faccia al panorama di disumanità e illegalità che è il circuito penitenziario italiano. Altrove i radicali hanno impresso una svolta violenta al loro agire pubblico. Per esempio, vi sono certuni che insistono in una campagna diffamatoria contro un’istituzione e un popolo che tutt’altro che non partecipare al gettito fiscale italiano, ne rappresentano un cespite cospicuo. La Chiesa e il popolo cattolico rispettano la legge e pagano l’Ici là dove l’Ici si deve pagare, non la pagano là dove – al pari di tutte le altre istituzioni laiche che svolgano attività benefiche, no profit, onlus – la legge prevede che l’Ici non si debba pagare. E allora perché insistere nella caccia alle streghe?
Lo sapete, anche se certa politica politicante sembra ora accecarvi, tutt’altro che evasori e sfruttatori, Chiesa e popolo cattolico hanno innervato la società di scuole che chiudono i battenti perché uno Stato brigante non rispetta le sue leggi sull’autonomia e parità scolastica. Hanno innervato la società di opere caritative per le quali lo Stato, se dovesse soppiantarle con i suoi funzionari e i suoi uffici, si troverebbe oggi già in bancarotta. Testimoniano nei fatti che c’è ancora chi in Italia guarda al futuro con positività, operosità e costruzione di luoghi – come ospedali, hospice, banchi alimentari, cooperative sociali – dove ogni persona, italiana o straniera che sia, può trovare ricovero, sostegno, solidarietà. E voi, amici radicali, vi siete dati a questa crociata dell’intolleranza e della superbia pseudomoralista? Piangerete quando capirete cosa servite davvero quando vi lasciate accecare da campagne come quella sull’Ici. Poiché in queste campagne voi servite nient’altro, come direbbe Marco Pannella, che «l’Oro e il Potere». 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •