Un tuffo nella Roma che non c’è più tra le fettuccine e il vitello alla fornara di Lilli

trattoria-da-lilli-roma-1Da Lilli è la trattoria da sogno per chi vuole immergersi nella cucina romana. Le frecce al suo arco, ce le ha tutte. Anzitutto è in centro che più centro non si può, a poche centinaia di metri da piazza Navona. Però è in una posizione abbastanza nascosta: ciò garantisce una non eccessiva calca di turisti. A seguire: l’ambiente è simpatico, climatizzato, con tante stampe di Roma alle pareti. Il servizio è simpaticissimo, il conto onesto, la cucina buona.

Proprio la cucina vogliamo descrivervi: strettamente romana. L’antipasto non è quello su cui i cordialissimi gestori hanno puntato, ma in ogni caso c’è ed è sempre lui: lo sformato di patate con le olive nere e la lonza affettata. Immutabile, onesto.

Il vero brivido parte con i primi piatti. Bucatini all’amatriciana di rara fedeltà alla tradizione, per esempio. Oppure rigatoni alla gricia più che leccorniosi. Un capolavoro di romanità negletta e sconosciuta sono però le fettuccine (grosse, spesse, gialle) col sugo di rigaglie di pollo, sapido e dalla piacevole speziatura: un tuffo nella Roma che non c’è più. Al giovedì, come da tradizione, superbi gnocchi di patate.

trattoria-da-lilli-roma-2Quanto ai piatti forti, qui la fama va tutta alla trippa romana, morbidissima, ben spolverata di pecorino, tenuta forte ma delicata. E poi, la punta di vitello arrosto, quella che a Roma si chiama “alla fornara”, con le sue patate: un piatto da libro dei ricordi. In alternativa, baccalà al pomodoro con patate; polpettine fritte; magro di vitello ai carciofi.

Dolci calorici e golosi: coppa mille foglie; torta al cioccolato; crostata di ricotta e visciole.

Sacrificato il vino: oltre all’opzione della casa, ci sono al massimo cinque-sei bottiglie (potabili) senza annata.

Ma alla fine, come si dice a Roma, «quanto sfoga?». Si pagano circa 38-40 euro a testa se si mangiano quattro pietanze, cosa che si fa sempre di meno. A poche centinaia di metri da qui, ci sono i locali ruffiani con gli imbonitori che cercano di accalappiar turisti e anche voi.

Per informazioni 
Trattoria da Lilli
www.trattorialilli.it
Via di Tor di Nona, 23 – Roma
Telefono 06 6861916
Chiuso domenica sera e lunedì

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •