Per combattere lo smog a Milano ci vuole uno statista, non Pisapia

La Repubblica si lamenta: non si può ordinare un aborto per sentenza. Le battute involontarie di Casini: Berlusconi resta in politica, finita l’era delle ammucchiate. Per affrontare il problema dello smog a Milano, ci vogliono uno statista, competenze scientifiche e comunicazione della verità, quindi non Pisapia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

PRIMA DELL’ESTREMA UNZIONE. Il duello tra Angela e Nicolas per una nuova Unione a 17. Monti tenta l’estrema mediazione.
Titolo della Repubblica

SBADATONE DI UN BANCHIERE. Il decreto salva-Italia è così diventato, all’insaputa dello stesso legislatore, un decreto anti-vecchio, costringendo anche le nonne ad aprire un conto corrente, o postale o bancario. Ed è evidente che si tratta di una sbadataggine.
Francesco Merlo, la Repubblica

EVASORE DI UN NONNETTO. E che si tratti di sciatteria lo conferma il capitolo nel quale la norma (quella che vieta il versamento in contanti delle pensioni oltre i 500 euro, ndr) è stata inserita: la lotta all’evasione fiscale.
Francesco Merlo, la Repubblica

UN GRAN PECCATO, EH? Fabio Biasi, il pubblico ministero che ha seguito il caso, ha dovuto alzare le mani: non c’è spazio per la legge, non si può ordinare un aborto per sentenza.
Cinzia Sasso sul caso della coppia di Trento che vuole costringere la figlia sedicenne ad abortire, la Repubblica

GLI INDAGATI E I SOLITI FORTUNATI. I lettori di Repubblica sono divisi in due categorie, se posso giudicare dal mio osservatorio.
Corrado Augias, la Repubblica

TENDENZA SCALFARI. Il rinvio della vecchiaia. L’innalzamento dell’età della pensione ci farà diventare anziani più tardi. Con conseguenze pratiche e psicologiche. Per due milioni di italiani.
Titolo e sommario della Repubblica

TENDENZA BERLUSCONI. Però vorrei sottolineare che in gran parte del mondo andare in pensione ben oltre i sessant’anni è la norma, siamo noi l’anomalia. Soprattutto per quanto riguarda le donne.
Marzio Barbagli, sociologo, intervistato da Maria Novella De Luca, la Repubblica

LE PROCURE SI STANNO GIÀ ATTREZZANDO. È difficile prevedere se le emoji (emoticon animati giapponesi da inviare via sms, ndr) avranno successo in Occidente, perché alcuni dettagli potrebbero andar persi nell’iter di traduzione.
Jenna Wortham, New York Times, la Repubblica

ED ECCO FINALMENTE LA P1. L’idea di Reinhold fu semplicissima: (…) un nesso diretto, un anello storico di trasmissione tra i misteri egizi e la religione mosaica. L’anello sarebbe stato Mosè, una specie di massone ante litteram, un capo politico che avrebbe fatto della sapienza segreta degli egizi la religione del popolo ebraico.
Adriano Prosperi, la Repubblica

È UNA BATTUTA?
Casini: il premier resterà in politica. Finita l’epoca delle ammucchiate.
Titolo del Corriere della Sera

SLURP. «Monti più protagonista di così è difficile! Per me, è una persona di straordinaria qualità, sia professionale sia personale».
Paola Di Caro intervista Pier Ferdinando Casini, Corriere della Sera

IL CORAGGIO DI FARE IL PROPRIO INTERESSE. Il Pd ha avuto il coraggio di non andare a vincere sapendo che non avrebbe potuto governare.
Paola Di Caro intervista Pier Ferdinando Casini, Corriere della Sera

ATTENZIONE, SCOOP.
«La massoneria conta molto nei più importanti snodi politici e finanziari».
Aldo Cazzullo intervista Cesare Geronzi, Corriere della Sera

E I SINDACATI LO PAGANO L’ICI? I privilegi della Casta e della Chiesa non vegono intaccati: rimane in vigore quella legge simoniaca approvata dal governo Berlusconi per cui il Vaticano è esente dal pagamento dell’Ici. Per questo chiediamo al suo governo [di Monti, ndr], affinché vengano mantenute quelle promesse di equità nella manovra, di abolire questo ignobile privilegio.
Appello sul sito di Micromega perché anche la Chiesa paghi l’Ici, il Fatto quotidiano

CAPITO MICROMEGA? «Le esenzioni riconosciute alla Chiesa come in genere al “non profit” sono risorse che ritornano moltiplicate allo Stato e alla società. Non sono privilegi».
Giuseppe Dalla Torre
, presidente del Tribunale del Vaticano, Corriere della Sera

PER BRINDARE ALL’INCONTRO. Champagne in frigo. La traccia decisiva per prendere il boss.
Titolo del Corriere della Sera sull’arresto del boss dei Casalesi, Michele Zagaria

INSOMMA, NON CON PISAPIA. I tempi della riduzione dell’inquinamento dell’aria sono tempi che scavalcano le legislature, sono tempi affrontabili con lo sprito dello statista con la competenza scientifica, e con la comunicazione della verità. Le prime mosse del sindaco non sono andate in questa direzione.
Ennio Rota, Corriere della Sera Milano

CAMBIAMO PRESIDENTE? Moratti vuole la svolta. Così non si va più avanti.
Titolo del Corriere della Sera

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •