Migranti. Il ridicolo bluff del governo è durato meno di 24 ore

I paesi europei, Francia in testa, non hanno nessuna intenzione di redistribuire i migranti economici e non ci sarà alcuna rotazione dei porti. Il patto di Malta è volontario, non c’è alcun obbligo, e l’Italia rimarrà sola come sempre (ma gli sbarchi aumenteranno)

Premium
Protesta contro l'Unione Europea a Bruxelles

Tra Juncker e i sovranisti, quel che manca è la libertà

Mentre si avvicinano le elezioni europee, diventa evidente che i tecnocrati di Bruxelles e i loro avversari “populisti” non sono poi così diversi tra loro. Serve un’alternativa che parta dalle articolazioni più vitali della società

Brexit. Così ci rimettiamo tutti

Mario Mauro e Daniele Capezzone spiegano gli errori di Londra e Theresa May, perché non ci sarà un referendum bis («sarebbe antidemocratico») e perché l’Ue ha perso un’occasione d’oro «per cambiare e rinnovarsi»