Allevi, ma che stai a di’? Speciale Olimpiadi

Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano. Speciale Olimpiadi.

Rossini mi fa pensare a un finalista degli Ottocento metri; ho anche misurato il ritmo delle falcate che corrisponde al metronomo del finale della Sinfonia de La gazza ladra

Lo sportivo è solo, e per questo è di tutti. Così l’artista, col sogno in testa, con l’anima che vola negli angoli remoti del mondo

Vivaldi è la scherma, fatta di fierezza e eleganza. […] Nell’incontro è bene parare il colpo ma, davanti alla musica, voglio essere colpito mille volte, arrendermi alla divina bellezza delle sue note. Forse questa è una differenza: all’estremo controllo sportivo corrisponde una perdita di controllo nella musica, un continuo morire e rinascere dello spirito, nell’estremo abbandono dell’anima alle sue forze sconosciute

[…] Immagino quale disciplina possa avvicinarsi ad «Allevi». Con ironia dico sicuramente il tiro al bersaglio!

Giovanni Allevi, La Gazzetta dello Sport, 9 agosto 2012

allegrotempestoso.blogspot.com

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •