Google+

Libia nel caos. Ex generale comanda l’attacco al Parlamento con i carri armati

maggio 19, 2014 Redazione

Il governo assicura di avere la situazione sotto controllo ma i lavori sono sospesi. L’obiettivo del generale in pensione Khalifa Haftar sarebbe quello di porre fine al dominio delle milizie islamiste, che il govenro non ha fermato

Resta confusa la situazione a Tripoli, dove ieri un colonnello ha guidato un assalto armato al Congresso nazionale libico (Cng). I lavori del Parlamento, che ha appena nominato il nuovo premier e che dice di avere tutto sotto controllo, sono stati «sospesi» e il colonnello, che ha garantito di essere il comandante della polizia militare, ha letto questo comunicato su due reti televisive ieri sera: «Noi, membri dell’esercito e rivoluzionari annunciamo la sospensione del Cng».

ATTACCO CON CARRI ARMATI. Durante l’offensiva, condotta anche con diversi mezzi blindati, sono morte due persone e 55 sono rimaste ferite. Sembra che l’iniziativa del colonnello sia stata comandata da un generale in pensione, Khalifa Haftar, che con truppe di terra e l’aiuto dell’aviazione ha condotto venerdì e sabato un’operazione «antiterrorismo» contro le milizie islamiste che governano la città di Bengasi, la più importante dell’est della Libia.

CONTRO GLI ISLAMISTI. Nell’offensiva sono morte circa 80 persone e secondo alcune fonti gli attacchi a Tripoli e Bengasi sarebbero collegati. Le truppe che hanno invaso la capitale provenivano da Zintan, dove è anche tenuto prigioniero il figlio di Gheddafi, Saif Al Islam. Il loro scopo sarebbe quello di tagliare ogni legame tra il governo e le milizie islamiste, che dalla caduta di Gheddafi governano de facto il paese e che il Parlamento non è in grado di contrastare. La lotta all’integralismo islamico in Libia dunque potrebbe essere il comune denominatore tra gli attacchi a Tripoli e Bengasi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download