Sfogo sessista contro il Mondiale di calcio femminile

Quando il New York Times arriva a rimproverare le giocatrici americane per avere umiliato le avversarie perché umiliare è una cosa da maschi, beh, allora anche il Correttore può dire quel che pensa veramente

La sceneggiata di Serena Williams e la lezione di Osaka

La grande tennista americana perde la finale degli Us Open e accusa l’arbitro di «sessismo», il Nyt rincara la dose e accusa una pungente vignetta di «razzismo». La 20enne giapponese dà a tutti lezioni di stile