Cornuti e trumpati

Nazionalisti, globalisti, cuckservative, reformicon. La mappa delle correnti (e degli epiteti) che agitano da anni il gran mare repubblicano americano. L’uragano Donald non si è formato in un giorno

Trump o Clinton. Chi è meglio per noi?

Per la prima volta in 70 anni l’America potrebbe davvero cambiare e per noi sarà fondamentale conoscere il vincitore. Le analisi di Ferraresi, Rocca, Carretta e Negri