Sfogo sessista contro il Mondiale di calcio femminile

Quando il New York Times arriva a rimproverare le giocatrici americane per avere umiliato le avversarie perché umiliare è una cosa da maschi, beh, allora anche il Correttore può dire quel che pensa veramente

Dai, femminilizziamola un po’ questa politica

Un’intervista di Repubblica alla «sindaca di Barcellona» ci informa che là dove il panorama della sinistra si fa «interessante», gli uomini dicono «noialtre»