Londra, la Singapore dell’Atlantico

Già prima della Brexit, la città guardava alla finanza islamica e ai mercati asiatici. Ma non è così facile diventare una “zona franca”. Problemi e prospettive di una città in continua metamorfosi

Perché dobbiamo sperare in un successo di Macron

Incombe un settembre complicato, con il lavoro da riformare e la sinistra del bolivariano Mélenchon che fa la voce grossa in una materia incandescente, in sintonia con i lepenisti

Ema a Milano. Abbiamo un problema

Per ospitare l’Agenzia del farmaco vanno garantiti accesso al lavoro e cure mediche ai coniugi e ai figli dei dipendenti. E sono in mille a “tenere famiglia”

Legge speciale per Milano

Intervista a Maurizio Bernardo, il deputato che vuole aiutare il capoluogo lombardo a diventare la nuova capitale finanziaria d’Europa

La chiamavano sussidiarietà

Siamo un paese alla deriva, disilluso e impagliato. Eppure alcuni buoni (pochi) esempi su scuola e sanità sono stati realizzati. Perché non riprovarci?

L’agenda inglese ora è Shared

Il Regno Unito riparte con un nuovo piano per i poveri e le persone a basso reddito. Chiacchierata con Cliff Prior, alla guida della Big Society Capital

Big Society capovolta

Gli errori di Cameron, le fumosità della May. Intervista all’economista inglese Philip Booth che torna a ribadire: «Anche ai tempi della Brexit la ricetta deve essere “più libertà e meno Stato”»