Stasera in tv Segnali dal futuro, prima o poi una parrucca seppellirà il buon Nicolas Cage

Il catastrofico di Proyas si muove incerto tra le catastrofi naturali e la redenzione del protagonista, novello San Tommaso. Ma il risultato è da retrocessione a B-movie.

Stasera in tv su Premium Cinema c’è Segnali dal futuro. L’estate è il momento migliore per tirare fuori dal cassetto alcune “perle” del cinema contemporaneo, possibilmente con Nicolas Cage. Non ce ne voglia il nipote di Francis Ford Coppola ma la sua scelta in fatto di copioni (e parrucche) è ormai da anni quantomeno discutibile.

CATASTROFI. Nella pellicola in onda questa sera alle 21.15 e diretta da Alex Proyas il nostro è un professore di astrofisica che non crede in nulla se non nei numeri. Ma tutte le sue convinzioni verranno messe a dura prova da un documento scritto 50 anni prima e finito quasi per caso nelle mani del figlioletto. Su quel foglio ci sono una serie di numeri apparentemente senza senso, ma l’astrofisico capisce subito che si tratta di un messaggio cifrato. Il contenuto è scioccante: all’interno di questo documento si trovano le date degli eventi catastrofici degli ultimi 50 anni e tre eventi che devono ancora accadere.

RIDICOLA. Nella sua carriera il buon Nicholas Kim Coppola ha interpretato tutti i ruoli possibili, dal padre di famiglia all’assassino a cui trapiantano la faccia, passando per l’angelo che rinuncia all’immortalità per amore fino al motociclista “infuocato”. Negli ultimi tempi, poi, la sua predilezione per le storie dalla sceneggiatura traballante è decisamente aumentata. Vedere (ma è meglio di no) Segnali dal futuro per credere. La storia doveva raccontare il percorso di conversione di un San Tommaso 2.0. che a Dio preferisce i numeri. Ma la pellicola finisce per prediligere l’aspetto catastrofico all’evoluzione del personaggio finendo con risultare ridicola in alcuni punti, specie sul finale, quando ci viene mostrato il Paradiso immaginato da Proyas: un posto da Mulino Bianco (ma senza Banderas purtroppo), dove l’erba è soffice e i conigli scorrazzano felici per il prato. Meglio rimanere ancorati alle proprie convinzioni e cambiare canale. Su Studio Universal alla stessa ora c’è il bellissimo Un bacio romantico di Wong Kar-wai.