Il Napoli è favorito sul Chelsea, ma Cavani e Lavezzi non devono imitare Maradona

L’ultima volta del Napoli nell’allora Coppa dei Campioni risale al 1990-91, quando gli azzurri affrontarono lo Spartak Mosca agli ottavi di finale con Maradona a mezzo servizio, arrivato in ritardo alla trasferta in terra russa. Stasera i siti di scommesse dicono che il Chelsea è sfavorito contro gli azzurri, che vogliono vendetta.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Snai, Betclic e Bwin sono concordi nel prevedere le sorti di stasera. E, come ha detto Walter Mazzarri, è strano. Il Napoli è favorito su una squadra che si gioca la partita numero 111 in Champions League. Solo Lampard ha più gettoni nella massima competizione europea – 78 – di tutti i titolari azzurri messi insieme. E se la selezione del traballante André Villas Boas sulla carta è sfavorita, è risaputo quanto sia importante l’esperienza internazionale per arrivare in fondo. Cavani, Lavezzi, e Hamsik fanno spallucce. Il “Pocho” sorride: «Abbiamo tanta fame».

Risale al 1990-91 l’ultima comparsa del Napoli nell’allora Coppa dei Campioni. La stagione precedente si erano guadagnati il secondo scudetto ed erano sicuramente favoriti nella sfida contro lo Spartak Mosca agli ottavi di finale. Ma Diego Armando Maradona si presenta in ritardo alla trasferta in terra russa. Per punizione, Alberto Bigon lo lascia in panchina a macerare per un po’. E forse sbaglia perché la partita è bloccata sullo zero a zero. “El Pibe de Oro” entra, ma non fa la differenza. La lotteria dei rigori confonde Baroni, che manca la porta. Napoli eliminato. Da allora, gli azzurri vogliono rifarsi e stasera, contro il Chelsea, potrebbe essere la volta buona.
twitter: @DanieleCiacci

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •