I saldi invernali cominciano il 4 gennaio

Calano i consumi natalizi, e i commerciani sperano che l’inizio dei saldi faccia recuperare qualche entrata

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Niente partenze saldi anticipate, come avevano chiesto i commercianti. Ma un’unica partenza, sabato 4 gennaio 2014. Saldi invernali anticipati rispetto al solito, ad appena prima dell’Epifania, quando ancora il periodo delle feste non ufficialmente finito.

INFLESSIONE. Le vendite natalizie non stanno andando bene, com’era previsto, e ormai non c’è più niente da fare se non anticipare un po’ l’apertura dei saldi, sperando di invogliare i clienti. Stando a quanto riporta Repubblica, le vendite stanno registrando il -20 per cento in generale a Milano, e il -5 per cento nella via dello shopping di Corso Buenos Aires.

SPESE IN RIBASSO. Ha detto il presidente di Federconsumatori, Rosario Trefiletti: “E’ fondamentale stimolare una ripresa della domanda di mercato, attraverso un’immediata anticipazione dei saldi ed una detassazione delle tredicesime”. A livello italiano, come riporta l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, i consumi natalizi subiranno in generale una contrazione dell’11,2 per cento rispetto al 2012. L’anno scorso in occasione del Natale le famiglie hanno speso 3,5–3,8 miliardi di euro, pari a circa 148 euro a famiglia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •