Google+

Il provvedimento sulle banche popolari fa male all’economia locale. Abbiamo il tempo per correggerlo

gennaio 31, 2015 Maurizio Lupi

Nel 2014 hanno erogato alle pmi impieghi per oltre 148 miliardi di euro, con 30 miliardi di nuovi finanziamenti come negli anni prima della crisi.

Ho contestato in Consiglio dei ministri il provvedimento sulle banche popolari sia nel metodo sia nel merito. L’ho fatto proprio in nome della lealtà con la quale partecipo a questo governo di cui resto convinto sostenitore. Nel metodo perché non vedo la necessità di usare lo strumento del decreto, un disegno di legge avrebbe permesso di aprire un confronto più sereno e costruttivo con il mondo delle Banche popolari e del credito cooperativo. Nel merito perché, mentre sono d’accordo che il nostro sistema bancario necessiti di riforme per accettare le sfide dell’oggi, non capisco perché si debba sempre buttare via il bambino con l’acqua sporca. C’è una peculiarità della presenza cooperativa anche nel settore bancario che va salvaguardata, perché ha fatto e continua a fare tanto per l’economia locale, per le piccole e medie imprese e per le famiglie. La contendibilità non è l’unico criterio di efficienza di una banca, tranne che ci si dimentichi della sua funzione di sostegno all’economia attraverso il credito e la si consideri un’entità finanziaria autoreferenziale con il solo scopo di remunerare gli azionisti.

La nostra Costituzione, agli articoli 45 e 47, non la pensa così. La vicinanza di questi istituti alle piccole e medie imprese, la vera forza della nostra economia, è documentata dai numeri: nel 2014 hanno erogato alle pmi impieghi per oltre 148 miliardi di euro, con 30 miliardi di nuovi finanziamenti come negli anni prima della crisi. Vuol dire il 66 per cento di finanziamenti alle piccole e medie imprese contro una media nazionale del 33 per cento. Tutto roseo allora? Non dico questo, e le stesse Banche popolari lo sanno e hanno infatti avviato un processo di autoriforma affidandosi a tre esperti – Alberto Quadrio Curzio, Angelo Tantazzi e Piergaetano Marchetti – sulla preparazione e l’indipendenza dei quali non penso si possano avere dubbi. Adesso abbiamo sessanta giorni per correggere gli aspetti unilaterali del decreto. Lavoreremo per questo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. recarlos79 says:

    le banche “del territorio” servono ai partiti per i loro feudi. gli investimenti stranieri (i soli possibili in italia) passano anche da questo. e nel resto d’europa i correntisti sono trattati un po’ meglio che da noi.

  2. ftax says:

    Caro Pier Luigi, se tu ci risparmiassi i tuoi inutili quanto pervicaci interventi (che infatti non legge nessuno)
    sarebbe ancora meglio.

  3. Riccardo says:

    E per quanto riguarda il rinnovo delle concessioni autostradali ai vecchi concessionari, senza il coinvolgimento di nuovi concorrenti, il Ministro delle Infrastrutture Lupi, cosa risponde?

    Grazie

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi