Google+

«La politica americana sul nucleare dell’Iran? Non funziona». Parola del capo dell’esercito Usa

marzo 6, 2013 Leone Grotti

Ha parlato chiaro ieri al Senato americano James Mattis, capo del Comando centrale dell’esercito americano e successore di David Petraeus nel 2010. E sulla Siria: «Non armiamo i nostri nemici».

«Crede che gli sforzi diplomatici condotti dagli Stati Uniti e le sanzioni economiche stiano funzionando a impedire all’Iran di ottenere la bomba atomica?». «No». La domanda è stata posta ieri da un senatore degli Stati Uniti al generale James Mattis, capo del Comando centrale dell’esercito americano e successore di David Petraeus nel 2010, durante una seduta ufficiale.

VOGLIONO GUADAGNARE TEMPO. La risposta ha spiazzato molti senatori democratici che non si aspettavano critiche alla politica estera di Barack Obama. Dopo la risposta a bruciapelo, l’hanno pressato con ulteriori domande e il generale ha risposto così: «Continuo ad appoggiare la direzione che abbiamo preso (dialogo e sanzioni, ndr). Credo che gli iraniani stiano cercando di guadagnare tempo con le negoziazioni ma non dico che “non dovremmo tentare un negoziato”». Israele chiede da tempo un intervento deciso contro l’Iran, ma Obama preferisce intraprendere la strada del dialogo attraverso gli incontri del 5+1 (Usa, Russia, Francia, Gran Bretagna e Cina, più Germania) e al massimo le sanzioni economiche per indebolire il regime.

NON ARMIAMO I NOSTRI NEMICI. Dopo le precisazioni, il generale Mattis ha anche parlato della Siria e della decisione di non rifornire di armi i ribelli, a fianco dei quali combattono molte milizie straniere jihadiste: «Non vorremmo mai inavvertitamente, magari con le migliori intenzioni, armare persone che sono i nostri nemici giurati». E ancora, sul futuro della guerra civile tra ribelli e il regime di Bashar al-Assad: «È impossibile fare previsioni ora su quando la guerra finirà, senatori. Non vorrei davvero darvi delle certezze che sinceramente adesso non ho. Dico però che la caduta del regime di Assad sarebbe la più pesante battuta d’arresto subita da 25 anni a questa parte dall’Iran».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Filarete says:

    Obama è la quinta colonna del terrorismo arabo in Occidente. Lo sanno tutti ma lo dicono in pochi. Obama sarà la rovina degli Stati Uniti e dell’Occidente.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.