Google+

I sindaci No Tav aprono un dialogo col governo. M5S e antagonisti protestano

ottobre 29, 2015 Marco Margrita

Gli esponenti del movimento e i grillini giudicano controproducente (e forse interessata) l’apertura dei primi cittadini al ministro Delrio

Il ministro Graziano Delrio incassa, dopo averli incontrati a latere dell’Assemblea Nazionale Anci, in corso di svolgimento a Torino, il sì dei sindaci No Tav all’istituzione di un un tavolo di confronto permanente. Un tavolo – parallelo all’Osservatorio, dove invece da anni procede il lavoro comune con le amministrazioni dialoganti – che non potrà portare alla rinuncia all’opera.
“Il confronto è stato molto franco – ha detto Delrio – Con questa iniziativa vogliamo recuperare il tempo perduto, svelenire il clima e costruire un luogo di confronto dove ridiscutere con serenità ed apertura ascoltando tutti i suggerimenti che vengono dal territorio”.
Il primo incontro del tavolo sarà fissato nei prossimi giorni dal commissario di governo per la Torino-Lione, Paolo Foietta, e dal presidente dell’Unione Montana Valsusa, Sandro Plano.
I sindaci contrari alla nuova linea ferroviaria hanno ribadito “l’opposizione alla sua realizzazione e alla logica che le sta dietro, ma proviamo a confrontarci a questo tavolo dove saremo liberi di dire quello che vogliamo”.
Affermazioni che non bastano a rassicurare gli esponenti del movimento No Tav e i grillini, che giudicano controproducente (e forse interessata) l’apertura.

“Il sindaco di Susa, Sandro Plano, ha tradito il suo mandato e tutti i valsusini. Ora capiamo perché nessuno del M5S era gradito all’incontro odierno tra il ministro Delrio e i sindaci della valle contrari al Tav”. Denunciano in una nota i deputati M5S Laura Castelli e Ivan Della Valle. “La domanda – colpiscono duro i due parlamentari – è: per quale ragione Plano ha tradito? Per quanto? A cosa serve un ulteriore tavolo o, ancora peggio, un ulteriore osservatorio se il ministro afferma che l’opera non è in discussione? Forse a far sparire più soldi possibili attraverso le compensazioni?”
Per i due pentastellati non c’è “mai da fidarsi di un personaggio con la tessera del Pd in tasca, prima o poi mette davanti gli interessi personali rispetto a quelli di una intera comunità. Noi riteniamo che il sindaco Plano stia tradendo il suo mandato e ne chiediamo le immediate dimissioni. L’unico tavolo a cui i veri amministratori No Tav si dovrebbero sedere è quello per la definitiva chiusura dell’opera”.
Un tavolo che apre il confronto con il Governo e un solco tra amministratori e movimentisti. E forse, per l’Esecutivo, questo è già un primo risultato.


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana