Google+

Einstein aveva ragione, i neutrini non sono più veloci della luce

febbraio 23, 2012 Redazione

Causa dell’errore, la cattiva connessione tra il ricevitore GPS e il computer utilizzato per calcolare la velocità dei neutrini che hanno falsato l’esito della misurazione. E così la luce conserva il primato.

È del 23 settembre 2011 la fantastica scoperta di alcune particelle capaci di superare la velocità della luce di sessanta nanosecondi. Il limite invalicabile previsto dalla fisica di Albert Einstein era stato sfatato, rivoluzionato l’intero panorama della fisica teorica e applicata. Tuttavia la rivista Science ha smascherato le cause dell’errore della misurazione. La misura, infatti, è stata falsata da un cattivo collegamento in fibra ottica tra il sistema Gps e il computer usato per calcolare la velocità del passaggio dei neutrini. L’orologio di riferimento, inoltre, non era calibrato alla perfezione: un errore fatale per una ricerca di tale portata.

«Il problema è serio – dice al Corriere della Sera Fernando Ferroni, direttore dell’Istituto Nazionale di fisica nucleare –. Ma dalla situazione emerge un dato positivo. E cioè che finalmente si potranno effettuare dei confronti fra i diversi gruppi di ricercatori in modo più aperto rispetto al passato. Prima non sapevamo tutto, adesso l’atteggiamento sarà più disponibile». Insomma: non tutto il male vien per nuocere. La scoperta dei neutrini, comunque, non falsava tutta l’impostazione della relatività di Einstein – come gridato da notevoli testate nazionali – ma certamente apriva a nuove possibilità di ricerca. Che adesso, nel bene o nel male, sono smentite.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi