Google+

Un governo M5s-sinistra? Sarebbe un governo tutto manette e uteri in affitto

aprile 25, 2018 Emanuele Boffi

Ondivaghi su tutto, sbianchettano i programmi e fanno inversioni a U a seconda della convenienza. Solo su due questioni tengono la linea

Caro direttore, mi pare si vada verso un governo M5s-sinistra. Dio ce ne scampi.
Angelo Sacchi Milano

Non lo so, spero di no, gentile Angelo. Parole definitive sui grillini e sul loro capo politico le ha scritte a suo tempo Marcello Veneziani quando ha notato il «prodigioso trasformismo di Giggino». Un trasformismo che non è figlio di una tattica, ma di un vuoto. «Quando si approda alla politica non provenendo da alcuna convinzione, da alcuna identità, da alcuna storia ed esperienza – scriveva Veneziani –, non c’è nessuna idea, nessun passato, nessuna coerenza da difendere. E dunque si è pronti a tutto, si è capaci di tutto, si è disponibili a tutto. Si può passare da antieuro ad eurospinti. Uno come Di Maio non ha difficoltà a diventare lo steward dei poteri forti, non deve ritrattare niente, ha già la divisa del personale di bordo».

Ne abbiamo avuto conferma anche in queste settimane: da simpatizzanti putiniani sono diventati filoatlantici in un battibaleno; il reddito di cittadinanza se lo sono rimangiati in un amen; hanno pure taroccato i programmi, come ha rivelato il Foglio. Quel burlone di Fico, dopo la foto sull’autobus, l’altro giorno s’è fatto immortalare con una scorta manco fosse entrato a Ghouta. Sono contro le Olimpiadi (Roma), ma poi a favore (Torino). Non che il cambio di linea sia prerogativa pentastellata – lo fanno un po’ tutti i partiti –, ma qui non si tratta di aggiustamenti o ripensamenti, qui si tratta di inversioni a U vere e proprie, di situazioni che pensavamo possibili solo in certe pagine dell’Animal Farm di Orwell.

Solo su due questioni i grillini “tengono la linea”: il giustizialismo e i cosiddetti temi eticamente sensibili. Sulla prima, ne abbiamo avuto conferma qualche giorno fa con la sentenza sulla trattativa Stato mafia. I “grillozzi”, come li chiama Ferrara, sono cresciuti a pane e Fatto quotidiano, ai VaffaDay erano abituati a spellarsi le mani per un certo Marco Travaglio, s’abbeverano di complotti e trame “che nessuno vi dice”, credono sempre e comunque alle leggende sui servizi deviati e paralleli e altre fiction di questa risma. Per questo, ad ogni arresto o sentenza commentano sempre allo stesso modo, senza mai sforzarsi né di contestualizzare né di capire. Poi, se capita a qualcuno di loro, poco male: basta cambiare nottetempo le regole sul blog.

Sul resto, basta ricordare che erano a favore di una legge liberticida che introducesse il reato di omofobia, che non hanno votato le unioni civili perché volevano direttamente le nozze e le adozioni gay, che – come accaduto a Torino – sono subito pronti a «forzare la mano» per l’iscrizione all’anagrafe dei figli di omosessuali (ma loro non erano quelli della legalità? Una legalità che dipende da quali leggi rispettare?).

Per tutte queste ragioni, gentile Angelo, concordo con lei. Un governo M5s-sinistra sarebbe un governo che farebbe poco o nulla dal punto di vista delle riforme che servono al paese (lavoro, sburocratizzazione, gestione dell’immigrazione), ma moltissimo su questi due altri fronti. Un governo tutto manette e uteri in affitto.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dall’ormai consolidato matrimonio tra l’azienda varesina e Lewis Hamilton, è nata la terza creatura: si chiama MV Agusta Brutale 800 RR LH44 e ha molte caratteristiche inedite. Sarà prodotta in soli 144 esemplari.

L'articolo MV Agusta Brutale 800 RR LH44, terzo atto proviene da RED Live.

Aldo Drudi, il designer che colora la velocità, si racconta attraverso i suoi lavori, in mostra al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano fino al 3 giugno.

L'articolo Aldo Drudi in mostra a Milano: “Non chiamatemi artista, volevo fare il pilota” proviene da RED Live.

I saloni dell’auto sono di norma la passerella privilegiata per il debutto nuovi modelli ma quando si tratta di parlare di tecnica o di tecnologia, ecco che le Case scelgono altri palcoscenici. L’ultimo esempio lo dà Volkswagen, che al Vienna Motor Symposium svoltosi a fine aprile ha aperto una finestra su alcune succose novità del […]

L'articolo Ibrido e metano: ecco i motori del futuro di VW proviene da RED Live.

A Mattighofen accelerano sui tempi e presentano le KTM EXC 2019. Nuove le grafiche, le sospensioni (riviste nella taratura) e la conformazione della sella.

L'articolo KTM EXC 2019, prima di tutti proviene da RED Live.

Chi l’ha detto che per combattere il caldo in moto tocca svestirsi? Le aziende di abbigliamento oggi propongono intimi termici tecnologicamente avanzati, capaci di tenerci al fresco… o quantomeno a temperatura costante. Ecco i migliori intimi termici da moto.

L'articolo I migliori intimi termici da moto proviene da RED Live.