Topolino fa la Colletta alimentare: «Il sapore buono del cibo in dono»

Il celebre fumetto dedica la sua storia di copertina all’iniziativa del Banco Alimentare. Tutta Paperopoli coinvolta, perfino la Banda Bassotti

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Anche Topolino invita a fare la Colletta alimentare. La raccolta che si svolgerà sabato 30 novembre in oltre 10 mila supermercati è la storia di copertina del celebre fumetto da oggi in edicola. Si intitola “Paperopoli e il sapore buono del cibo in dono” e racconta la vicenda di Zio Paperone e del suo cruccio per il tanto cibo andato sprecato dai suoi supermercati.

Una storia disegnata da Alessandro Perina e basata su un soggetto e una sceneggiatura di Augusto Marchetto che coinvolgerà tanti personaggi dell’universo disneyano (perfino la Banda Bassotti).
Lo stesso numero è poi arricchito da alcune pagine informative, nelle quali si racconta che «il cibo è prezioso e non bisogna sprecarlo» e si ricorda, appunto, che il 30 novembre è «la Giornata Nazionale della colletta alimentare».

Come ci ha raccontato Andrea Giussani, presidente della Fondazione Banco alimentare onlus, «la Colletta alimentare è un gesto semplice che fa riscoprire a un popolo intero la gioia di donare e rispondere al bisogno delle persone, che parte dalla spesa e arriva più in profondità».
Quest’anno «il bisogno è ancora più graffiante perché la crisi ha aggravato la povertà alimentare nel nostro paese».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •