Lettera aperta del vescovo di Pavia al ministro Azzolina

«Si ha l’impressione di un “pregiudizio ideologico” che renda ciechi di fronte alla realtà». La preoccupazione per le scuole, la ripresa delle lezioni in presenza e la condizione dei docenti precari.