I gollisti sono morti. Viva Charles de Gaulle

L’inimitabilità del generale è nello stile, che era componente fondamentale di una vocazione, del senso del destino e della storia, dell’etica militare bonapartista