Google+

Svezia. A Växjö la moschea può chiamare alla preghiera, ma la chiesa non può suonare le campane

maggio 18, 2018 Leone Grotti

Intervista al parroco, Ingvar Fogelqvist: «Non è giusto, trattano i musulmani meglio di noi. La gente è arrabbiata. Le autorità hanno accettato perché hanno paura di essere accusati di islamofobia»

Padre Ingvar Fogelqvist stenta a crederci. Le autorità di Växjö, città di circa 60 mila abitanti del sud della Svezia, hanno dato il permesso alla moschea locale di installare degli altoparlanti sui minareti e intonare la chiamata rituale alla preghiera. Tutto nel nome dell’integrazione, peccato che le stesse autorità avessero proibito negli anni 90 e negli anni 2000 alla parrocchia cattolica di padre Ingvar di suonare la piccola campana la domenica e in occasione dei funerali.

«NON È GIUSTO». «Non è corretto. I musulmani vengono trattati molto meglio di noi», racconta a tempi.it. Padre Ingvar ha 66 anni ed è parroco di San Michele da otto. La sua comunità conta 1.700 fedeli e non è molto visibile in un paese a stragrande maggioranza protestante. «Ora sto cercando di ritrovare il documento con il quale le autorità ci avevano negato il permesso di avere una campana. Allora la giustificazione era che avremmo potuto dare fastidio al vicinato. Spero che le cose siano cambiate, farò subito una nuova richiesta».

«LA GENTE È ARRABBIATA». La moschea dove per un anno il muezzin potrà chiamare i musulmani alla preghiera ogni venerdì per ben quattro minuti, si trova ad appena 1,5 chilometri dalla chiesa cattolica di padre Ingvar. Gli altoparlanti non potranno superare un volume di 110 decibel all’esterno e 45 all’interno. «Un conto è la libertà religiosa e avere la possibilità di pregare, un altro è disturbare tutto il circondario». Gli abitanti di Växjö, come prevedibile, non l’hanno presa bene. «Chi abita vicino alla moschea è arrabbiato e spaventato. La maggioranza dei cittadini è contraria», prosegue il sacerdote. «In tutta la Svezia ci sono solo altri due casi del genere. Le autorità pensano che comportandosi così aiuteranno l’integrazione, invece non faranno che aumentare la sfiducia e la rabbia della gente».

STRUMENTO DI PROPAGANDA. Come scritto su Tempi da padre Samir Khalil Samir, gesuita egiziano tra i più importanti islamologi al mondo, docente al Pontificio Istituto Orientale di Roma e all’Università Saint Joseph di Beirut, «è inaccettabile che i musulmani in Occidente abbiano i megafoni sui minareti. Non solo perché fanno un rumore assordante e disturbano, ma anche perché i megafoni sono concepiti in realtà come uno strumento di propaganda dall’islam».

«TEMONO LE ACCUSE DI ISLAMOFOBIA». Ma perché la polizia di Växjö ha dato il permesso alla comunità islamica di usare i megafoni? «Qui è un tema molto sensibile», spiega ancora padre Ingvar. «Le autorità hanno paura di essere accusate di islamofobia e quindi accettano tutto. Hanno paura, ecco perché».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

La SUV francese monta un nuovo turbo a benzina, capace di 300 Nm a 1.900 giri e di un consumo medio dichiarato di 5,9 l/100 km. Perfetto per i mercati di tutto il mondo

L'articolo DS 7 Crossback Puretech, 225 cv per il benzina top di gamma proviene da RED Live.

Molti avrebbero voluto vedere una Foxy con ruote da 29″, così da renderla più versatile ed esasperarne la capacità di tritare tutto ciò che le passa sotto, sia in salita sia in discesa. Detto, fatto. La Foxy Carbon 29 è arrivata, ma sbaglia che pensa che ci sia stato solo un banale cambio ruote perché […]

L'articolo Mondraker Foxy Carbon 29 m.y. 2018 proviene da RED Live.

   LIVE    Della più recente generazione di MINI Countryman abbiamo parlato con la prova della Cooper SD e della Cooper S E. Ora è il momento di guidare la MINI Countryman Cooper S, una versione indubbiamente ricca di fascino, che monta il quattro cilindri in linea di 2 litri, accreditato di 192 cv di potenza e […]

L'articolo Prova MINI Countryman Cooper S proviene da RED Live.

La gamma Renault si rinnova e si semplifica; meno allestimenti ma più ricchi e tecnologici.

L'articolo Renault Megane, arrivano tre nuovi allestimenti proviene da RED Live.

Esemplare unico, s'ispira non solo alla leggendaria F40 ma anche all'iconica 308 GTB. Ha già girato con il suo nuovo proprietario a Fiorano ma il debutto ufficiale in società è previsto a Villa d'Este

L'articolo Ferrari SP38, la one-off su base 488 GTB proviene da RED Live.