Google+

Siria. Ecco come i ribelli e gli islamisti hanno ridotto la chiesa greco-cattolica di Yabroud Foto

marzo 31, 2014 Leone Grotti

La chiesa greco-cattolica di Yabroud dedicata alla Madonna è stata profanata dai ribelli: l’iconoclastia dei terroristi islamici non ha risparmiato niente

siria-yabroud-chiesa-islam2Yabroud, dove i ribelli e gli islamisti avevano portato le suore rapite da Maloula, è stata riconquistata in via definitiva dall’esercito di Assad lo scorso 17 marzo. Ma entrando nella chiesa greco-cattolica dedicata alla Madonna si vedono ancora le ferite inflitte durante il passaggio delle milizie di Al Qaeda.

ICONOCLASTIA. Sul pavimento ci sono i resti delle statue distrutte, delle copie della Bibbia bruciate, dei dipinti distrutti con i coltelli e dei volti delle statue di santi sfigurati con gli scalpelli. L’iconoclastia dei terroristi islamici non ha risparmiato neanche il mosaico di San Giorgio e il drago.

 CRISTIANI DISCRIMINATI. Secondo il racconto di alcuni residenti, raccolto dall’Independent, i terroristi islamici dopo aver conquistato la città di Yabroud, dove il cibo ha cominciato a scarseggiare, hanno fatto pagare ai residenti un prezzo altissimo per le poche vivande disponibili.
I cristiani dovevano pagare più degli altri cittadini, così da coprire anche il costo del tributo obbligatorio da versare ai musulmani in cambio del mantenimento della religione cristiana.

CHIESE PROFANATE. La distruzione di oggetti sacri e la profanazione di chiese non è una novità nella Siria sconvolta dalla guerra. Dovunque siano passati i ribelli e le brigate islamiste, che hanno come obiettivo la costruzione di un califfato islamico, hanno lasciato dietro di loro chiese e croci distrutte.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Anna says:

    Cosa c’entra Dio? Questo disastro e’ opera dell’uomo che non conosce l’amore e non sa amare!

  2. marisa says:

    cosa vuol dire amare non lo sanno in tanti amare il prossimo amare dio e amore per l’uomo viva la tolleranza e basso le guerre

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Comfort, connettività, sicurezza e design al servizio delle aziende

L'articolo Renault presenta la gamma Business proviene da RED Live.

Pronta al debutto al prossimo Salone di Parigi, la wagon del Leone getta il guanto di sfida alle rivali premium. Con un sacco di argomenti, a cominciare dal design

L'articolo Nuova Peugeot 508 SW, cambio di rotta proviene da RED Live.

Sostituisce la Serie 6 e diventa la M più potente mai prodotta. Trazione integrale, quattro ruote sterzanti, eleganza e opulenza. Per andare veloci in qualunque condizione

L'articolo BMW Serie 8 Coupé, a volte ritornano proviene da RED Live.

In programma dal 20 al 22 luglio al Misano World Circuit, il WDW (World Ducati Week) di quest’anno si preannuncia rovente: i piloti Ducati si sfideranno in sella alla Panigale V4 S.

L'articolo The Race of Champions: la sfida tra campioni al WDW 2018 proviene da RED Live.

Sapete che il 60% delle V7 III, al momento dell’acquisto, sono richieste con almeno un accessorio montato (con prenza per quelli di ispirazione Scrambler o Dark)? Di più: per la sola V7 esistono a catalogo 200 parti speciali – fra queste ci sono ben 8 selle – mentre, se consideriamo tutti i modelli Moto Guzzi, […]

L'articolo Prova Moto Guzzi V7 III Rough, Milano e Carbon proviene da RED Live.