Formigoni: «Quelle del Corriere contro di me sono solo bolle di sapone»

«È una bolla di sapone: dopo mesi di campagna forsennata contro di me e contro Regione Lombardia, il Corrierone ha partorito il topolino». Sul San Raffaele «Tutto è regolare e, come ho sempre detto, tutto è stato regolare da parte di Regione Lombardia. Si tratta di una campagna stampa contro di me e contro la Regione, che sta finendo nel nulla».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pubblichiamo la risposta del governatore della Regione Lombardia ad un articolo che appare oggi sul Corriere della Sera. (da www.formigoni.it)

Milano – «È una bolla di sapone: dopo mesi di campagna forsennata contro di me e contro Regione Lombardia, il Corrierone ha partorito il topolino. Tutto è regolare e, come ho sempre detto, tutto è stato regolare da parte di Regione Lombardia. Si tratta di una campagna stampa contro di me e contro la Regione, che sta finendo nel nulla». Così Roberto Formigoni commenta quanto pubblicato oggi dal Corriere della Sera riguardo all’ospedale San Raffaele.

TRASPARENTI GLI ATTI DI REGIONE LOMBARDIA
Il governatore lombardo respinge le polemiche messe in atto dal quotidiano di via Solferino: «Questi signori utilizzano la figura e la foto del presidente Formigoni per lanciare un libretto. Vuole essere un’opera di chiarezza da parte loro? Visto che citano una lettera, che la pubblicassero integralmente. Gli atti di Regione Lombardia sono pubblici e sono sempre stati pubblici e confermano pienamente la nostra correttezza». 

LE ECCELLENZE DEL SISTEMA SANITARIO LOMBARDO
Formigoni tiene a precisare che «in tutti questi anni abbiamo avuto un occhio di riguardo per tutte le eccellenze di Lombardia. Le abbiamo aiutate a crescere, ma sempre e soltanto attraverso la legge, con provvedimenti perfettamente coerenti. Se il sistema sanitario lombardo è arrivato al livello straordinario a cui è arrivato è perché noi abbiamo dedicato un’attenzione a tutte le nostre eccellenze».

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •