Ecco il “Congelamento degli ovuli party” (così le donne a 40 anni non dovranno “andare col primo che passa”)

Le feste sono organizzate da EggBanxx che in cambio di ottomila dollari, più circa mille per ogni anno di stoccaggio, promette di «congelare l’orologio biologico». Ma per un un guru della fecondazione assistita «è una truffa»

Let’s Chill (“Congeliamoli”): è questo il titolo del secondo “Congelamento degli ovuli party” che si terrà a New York presso il Crosby Street Hotel e che EggBanxx ha organizzato per informare le donne su come conciliare carriera e maternità con un metodo originale: basta pagare per congelare gli ovuli, finché si è ancora in tempo, per poi fecondarli in futuro al momento opportuno.

SEMPRE PIÙ POPOLARE. La réclame recita così: «EggBanxx è la la soluzione affidabile per il congelamento degli ovuli creato dalle donne per le donne. Noi crediamo che congelare gli ovuli debba essere facile, sicuro e senza stress. Con EggBanxx le donne possono preservare la loro fertilità congelando i loro ovuli per utilizzarli in futuro a poco prezzo e in una clinica rispettabile. Questa procedura è sempre più popolare oggi tra le donne che ritardano il concepimento dei figli mentre portano avanti la propria educazione o carriera o aspettano di incontrare il partner giusto».

EggBanxx-lets-chill-congelamento-ovuliPRIMA LA CARRIERA. In cambio di ottomila dollari, più circa mille per ogni anno di stoccaggio, EggBanxx attraverso le tecniche di fecondazione preleva gli ovuli dalla donna conservandoli per il futuro. Ai party, il primo dei quali si è tenuto in un hotel di Manhattan il 12 agosto scorso, viene anche regalato un coupon omaggio di mille dollari. Spiega così il vantaggio di congelare gli ovuli Leahjane Lavin, la direttrice del marketing di Eggbanxx che ha già sperimentato la pratica: «La pressione è finita. Ora posso concentrarmi sulla mia carriera e diventare chi voglio essere prima di avere bambini».

«VOGLIO DISPORRE DELLA MIA FERTILITÀ». Spiega un’altra donna al New York Post: «Non ho un compagno ma spero di averlo un giorno e di fare dei figli. Voglio disporre della mia fertilità senza mettere pressione al mio futuro compagno. Non voglio ritrovarmi vicina ai 40 anni in panico perché non ho ancora trovato l’uomo giusto e scendere a compromessi andando con chiunque trovi per strada» pur di avere un figlio.

«LA TRUFFA». Come testimoniato dall’Huffington Post, che si è recato al primo “Egg freezing party”, l’affluenza è costituita in media da donne vicine alla quarantina. Secondo uno studio dell’American Society for Reproductive Medicine, infatti, l’età media delle donne che congelano gli ovuli è di 34 anni. Quello che EggBanxx non dice è che raramente a questa età si riesce davvero a «congelare l’orologio biologico».
Infatti, come dichiarato a Newsweek da un guru della fecondazione assistita come Lord Robert Winston, «è una truffa. Le donne spendono una montagna di soldi per questo trattamento ma le probabilità di successo sono bassissime. Infatti, meno del 10 per cento di queste persone resteranno incinte».