Chris Martin e Gwyneth Paltrow: belli, biondi e perfetti

Insieme da otto anni, con i figli Apple e Moses, la loro strategia è quella di non farsi mai ritrarre insieme. Gli scatti che li immortalano infatti sono pochissimi, mai in occasioni ufficiali: è impossibile vedere Chris sul tappeto rosso, più abbordabile Gwyneth nel dietro le quinte di un festival rock

Belli, biondi, perfetti, sempre sorridenti, innamorati. Tra le celebrity, non esistono due più invidiati di Chris Martin, frontman dei Coldplay, e Gwyneth Paltrow, attrice ipernota, insieme da 8 anni e genitori dei due altrettanto biondi e perfetti Apple e Moses.

La loro strategia è quella di non essere mai ritratti insieme, gli scatti che li immortalano infatti sono pochissimi, mai in occasioni ufficiali, impossibile vedere Chris sul tappeto rosso, più abbordabile vedere Gwyneth nel dietro le quinte di un festival rock. Nel frattempo la loro vita da star non si ferma, e quindi mentre i Coldplay fanno uscire un nuovo disco, la bionda attrice gira un altro film, scrive un libro di ricette, elargisce consigli tramite la sua chicchissima newsletter, chiamata Goop. Una volta al mese circa cerca di apparire come una persona normale, mostra ai lettori le sue foto personali, i retroscena dei red carpet e se questa descrizione potrebbe sembrare antipatica, in realtà è l’estremo garbo che la contraddistingue che la rende adorabile agli occhi del grande pubblico.

E a Chris, ovviamente. Che in un’intervista rilasciata alla Cbs Sunday Morning ha risposto cortesemente a una domanda fuori luogo del conduttore, che chiedeva se era davvero in una relazione seria. «Certo, penso di avere vinto alla lotteria». Più chiaro di così. A una giornalista di Elle Gwyneth invece aveva risposto, che sì, loro tenevano alla loro privacy, che Chris scriveva per i suoi fan e non vuole che pensino che certe canzoni d’amore e non siano riferiti a fatti della sua famiglia.

Nel frattempo, i Coldplay escono con Mylo Xyloto, il nuovo album dal nome imponunciabile, che a quanto dicono, potrebbe addirittura essere l’ultimo. Strano, per un gruppo che ormai è fisso in classifica a ogni pezzo immesso sul mercato. Se anche l’intento della coppia è quello di non far sapere nulla sul loro conto, è impossibile non pensare a loro leggendo che si tratta di un concept album, una storia in cui due personaggi si amano, l’amore trionfa e conquista tutto. Pazienza quindi se qualche critico li taccia di plagio.