Dilemma: al Quirinale Mario Draghi o l‘arcivescovo di Costantinopoli?

Mario Draghi

Startmag scopre indizi sulla presenza di Vittorio Grilli e JP Morgan dietro Leonardo Del Vecchio e Francesco Gaetano Caltagirone nello scontro con Alberto Nagel su Mediobanca e Generali. La partita si fa spessa. Arriva persino il 7° Cavalleggeri.

Su Atlantico quotidiano Musso spiega come l’emergenza gestita dal governo Draghi non coniughi le sue scelte drastiche sulla pandemia con una difesa dei diritti costituzionali. Molte critiche di Musso sono convincenti ma diventano fragili quando non riconoscono lo stato di eccezione che si è creato con il Covid. Difendere la libertà dei cittadini è sacrosanto, rimuovere la realtà però non aiuta questa battaglia che va articolata (durata e metodo delle scelte d’emergenza), non combattuta alla cieca.

Sull’Occidentale Giuseppe Leonelli registra il cambio di orientamento della burocrazia comunitaria sull’uso della parola “Natale”, “natalizio”. Resta il fatto però che la pasticciona amministrazione guidata dalla mediocre Ursula von der Leyen abbia potuto pensare di abolire uno degli elementi dell’identità dell’Europa reale.

Sul Sussidiario Guido Gentili, un osservatore acuto e intellettualmente onesto, spera che ci siano le condizioni perché Mario Draghi resti a Palazzo Chigi come garanzia di stabilità. Ma avverte che la scelta del nuovo presidente della Repubblica potrebbe diventare un Vietnam.

Su Formiche Annalisa Perteghella, esperta di Iran e senior policy advisor all’Ecco Climate, spiega che la trattativa per un nuovo accordo sul nucleare iraniano sarà particolarmente dura. Non sarebbe male che l’Occidente fosse consapevole della posta in gioco e non si trastullasse con posizioni puramente retoriche.

Su Formiche Paolo Franchi dichiara di avere molta paura di un probabile voto anticipato, spiega questo sentimento con queste parole: «Potenzialmente un nuovo Parlamento in queste condizioni sarebbe impossibilitato ad affrontare la questione (la mancanza di regolamenti, ndr): di fatto una crisi del parlamentarismo spaventosa». Un ragionamento che ricorda molto un antico dilemma: «Se l’arcivescovo di Costantinopoli si disarcivescoviscostantinopolizzasse, tu ti disarcivescoviscostantinopolizzeresti come si è disarcivescoviscostantinopolizzato l’arcivescovo di Costantinopoli?».

Su Huffington Post Italia Alessandro De Angelis scrive che siccome non c’è un metodo per far funzionare un governo di unità nazionale, bisogna tenere a forza Mario Draghi a Palazzo Chigi per gestire l’emergenza. Una strategia che ricorda molto il ragazzino olandese che metteva un dito in ogni crepa che si creava nella diga. Quando le crepe arrivarono a dieci, la situazione divenne molto, ma molto complicata.

Su Scenari economici Leoniero Dantona ricorda come il presidente della Fed Jerome Powell abbia detto che l’aumento dell’inflazione non è transitorio ma ha caratteristiche strutturali. Il problema è, scrive Dantona, se queste caratteristiche definiscono una “inflazione buona” per aiutare l’occupazione o una “europea” per esplosione dei prezzi delle materie prime.

Su Fanpage Chiara Lalli, storica della medicina, filosofa e giornalista, se la prende con Dacia Maraini perché non aiuta a sdrammatizzare la scelta dell’aborto: lo dice da storica, da filosofa o da giornalista?

Su Open si registra l’opinione di Enrico Letta che se Silvio Berlusconi andasse al Quirinale, il giorno dopo cadrebbe il governo: forse nel centrodestra dovrebbero riflettere come il non avere una strategia politica articolata alimenti l’arroganza (peraltro senza reali prospettive, se non quella di prorogare il commissariamento della politica) del centrosinistra.

Su Tgcom24 si informa che il 72 per cento dei grillini che hanno votato online è a favore del ricorrere al finanziamento del 2 per mille ai partiti. E così una tribù di vegetariani si è messa ad organizzare una grigliata di succose bistecche.

Foto Ansa

Contenuti correlati

Video

Lettere al direttore

Foto

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist