Aereo algerino precipitato, a bordo anche la figlia di Raul Castro

Sul volo decollato dal Burkina Faso e diretto ad Algeri sono morte 116 persone, di cui 51 francesi. La Farnesina assicura: nessun italiano

Sul volo Air Algerie che si è schiantato in Niger, in viaggio dalla capitale del Burkina Faso Ouagadougou verso Algeri, tra i 116 passeggeri c’era anche Mariela Castro, la figlia del presidente cubano Raul.

NESSUN ITALIANO A BORDO. Dopo ore di frenetici contatti tra l’Unità di crisi della Farnesina e i consolati stranieri si è appreso che nessun italiano era a bordo. Secondo la lista dei passeggeri consegnata dal ministero dei Trasporti del Burkina Faso c’erano 51 francesi, 27 burkinabé, 8 libanesi, 6 algerini, 5 canadesi, 4 tedeschi, 2 lussemburghesi, 1 svizzero, 1 belga, 1 egiziano, 1 ucraino, 1 nigeriano, 1 camerunense e 1 maliano. Con loro viaggiavano anche sei membri dell’equipaggio tutti spagnoli.