Google+

Una terrazza su Roma. O dell’importanza di trasmettere ai figli lo stupore davanti alla bellezza

settembre 29, 2014 Marina Corradi

Dal tetto di un vecchio palazzo, quartiere Prati, si vede tutta Roma. Ci ho portato mio figlio per spiare il suo sguardo, nell’istante in cui si affacciava

È la terrazza sul tetto di un vecchio palazzo, al quartiere Prati. Si vede tutta Roma: dal cupolone a Montemario a Castel Sant’Angelo, e i tetti di tegole rosse contro al cielo blu chiaro. La prima volta che sono salita quassù, per la meraviglia mi sono seduta su un muretto, e me ne sono rimasta zitta a guardare la città pigra e pingue, sotto di me – come una bella donna sdraiata al sole in un pomeriggio d’estate.

L’altro giorno su quel terrazzo ho portato un figlio. Non gli avevo detto nulla. Ho spalancato la porta in cima alle scale e ho spiato il suo sguardo, nell’istante in cui si affacciava. Negli occhi gli si è accesa prima la meraviglia, e un istante dopo la gioia di chi vede una cosa molto bella. Poi, si è voltato verso di me e ha sorriso.

Quel suo sguardo mi ha fatto venire in mente un giorno lontano. Avevo tredici anni e mio padre mi portò a Roma, per la prima volta. Camminammo per un dedalo di viuzze e d’improvviso sbucammo in piazza Navona. Io mi fermai per la meraviglia, e ricordo ancora esattamente come mio padre, in quell’istante, mi osservava.

Di sguardo in sguardo, di padre in figlio e in altri figli ancora, è essenziale che passi la gioia per ciò che è bello. Poi tante cose potranno succedere e mettersi di traverso, e indurre dimenticanza. Ma lo stupore, lo thauma davanti alla bellezza che hanno visto da bambini, i figli lo ricorderanno. E sarà per sempre come una domanda sospesa, come una porta socchiusa su un luminoso segreto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana