Google+

Monti: «I giovani si devono abituare a non avere il posto fisso»

febbraio 2, 2012 Redazione

Il premier Mario Monti presenzia alla trasmissione Matrix su canale 5 e parla dell’articolo 18: «I giovani si devono abituare a cambiare, basta con la monotonia del posto fisso. Sulla riforma del mercato del lavoro il dialogo ci sarà, ma con tempi brevi. Da Italia europea»

Mario Monti torna in tv, a Matrix su canale 5, e parla dell’articolo 18: «Può essere pernicioso per lo sviluppo dell’Italia» e chiede ai giovani di dire addio alla «monotonia del posto fisso» a vita, confermando che bisogna tutelare il lavoratore riformando gli ammortizzatori sociali. “Ce n’è abbastanza per prevedere che il vertice di oggi sarà ben diverso da un incontro di routine. Il premier mantiene infatti sul tavolo i temi sui quali è maggiore la distanza con i sindacati. Come appunto l’articolo 18 e le regole sui licenziamenti, che non sono «un tabù». Bisogna superare, afferma, quel «terribile apartheid nel mercato del lavoro tra chi è già dentro e chi, giovane, fa fatica ad entrare o entra in modo precario». Monti tiene il punto anche sui tempi della trattativa, avvertendo che i riti della vecchia concertazione sono finiti il dialogo ci sarà «ma con tempi brevi, da Italia europea». Massimo due mesi, poi il governo va avanti” (Avvenire, p. 5).

“Monti ha ringraziato i partiti per il loro sostegno al governo e definito «particolarmente significativo» quello rinnovato ieri da Silvio Berlusconi. «Non mi aspetto appoggio se faremo cose sbagliate. Ma se faremo cose utili – ha aggiunto – credo che darci l’appoggio sia un servizio reso all’Italia». Tra gli impegni dell’esecutivo non ci sarà la riforma elettorale, la riforma della cittadinanza e le questioni etiche: temi che «devono essere sciolti e discussi dalle forze politiche» e dai quali è meglio tenere «una certa distanza»” (Avvenire, p. 5).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. de carolis filippo scrive:

    D’accordo sulla revisione dell’art.18,pero’ Monti propone provvedimenti che gia’ altrove in Occidente non hanno dato i frutti sperati e quindi obsoleti.

  2. paolo delfini scrive:

    MONTI DICE QUELLO CHE PURTROPPO TANTI IN EUROPA PENSANO:”IL POSTO FISSO E’ MONOTONO”! CHISSA’ COME SI DIVERTONO INVECE I DISOCCUPATI E I PRECARI. QUALCUNO ARRIVERA’ A DIRE CHE TANTI ITALIANI COME I MIEI GENITORI E NONNI SONO EMIGRATI ALL’ESTERO NON PER LAVORARE BENSI’ PER NON ANNOIARSI PIU. MA DAI,,,,,,

    PS: LA COSA BELLA E’ CHE TUTTI QUELLI CHE ADOTTANO QUESTO SLOGAN, NORMALMENTE DIFENDONO IL PROPRIO POSTO FISSO E QUELLO DEI PROPRI CARI, CON I DENTI E LE UNGHIE.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana