Google+

L’Irlanda si scopre potenza petrolifera (e qualcuno ringrazia san Patrizio)

aprile 11, 2012 Emmanuele Michela

Già negli anni Settanta l’Isola verde aveva scoperto giacimenti di oro nero nei suoi mari. Ma solo le trivelle moderne hanno rivelato un campo petrolifero enorme, in grado di fornire quasi 900 milioni di barili di greggio di altissima qualità. La scoperta è stata fatta due giorni prima della festa patronale. Merito di san Patrizio?

Chissà se vedremo mai sceicchi con turbanti verde speranza, o se nei pub di Dublino le immancabili pinte di Guinness saranno affiancate da angoli narghilè. La notizia suona bizzarra ma pare essere tutto vero: l’Irlanda è una potenza petrolifera. I giacimenti di oro nero che sono stati scoperti a Barryroe, nel mar Celtico, 50 km a sud di Cork, si rivelano di giorno in giorno sempre più ricchi, e la Providence Resources, società che gestisce i pozzi d’estrazione, si sta fregando le mani pensando ai 300 chilometri quadrati che gestisce insieme alla connazionale San Leon Energy, e con Repsol, Eni ed Exxon Mobil.

Già qualche decennio fa era stato rilevato del petrolio nei fondali oceanici tra Irlanda e Francia, ma le trivelle di allora non permettevano di scavare troppo in profondità. I fondali erano molto lontani e si dovette rimandare la scoperta, che ora cade “a pennello”, vista la durissima crisi che mette ko l’economia gaelica da qualche anno, che non risparmia chiaramente i carburanti, in costante crescita di prezzo. E se all’inizio s’ipotizzava che i nuovi pozzi potessero fornire circa 1800 barili al giorno, gli ultimi calcoli hanno visto questa cifra raddoppiare, e superare quota 3500, andando ampiamente oltre lo sbarramento di commerciabilità dell’oro nero.

Certo, le cifre sono comunque ridotte, nulla in paragone ai giganti arabi, che producono milioni di barili ogni giorno. Ma pare che in realtà non ci sia solo il pozzo di Barryroe, ma un campo petrolifero ben più esteso, che potrebbe toccare i 900 milioni di barili, fornendo per di più un petrolio di qualità ottima. Basterà per aiutare il risanamento del debito pubblico irlandese? Chissà. Intanto la Providence Resources appiana il suo debito e pianifica importanti investimenti, nel tentativo di allargare e incrementare l’attività d’estrazione intorno all’Isola verde. Due scelte che potrebbero comunque dare un impulso notevole all’intera economia nazionale.

Nell’attesa quindi di capire quanto e quando sarà utilizzabile il petrolio, tanti irlandesi hanno applaudito a questa scoperta. Che è stata segnata anche da una coincidenza strana, notata da molti: quando si è capito che le quantità di petrolio erano straripanti mancavano pochi giorni al 17 marzo, san Patrizio. Il Santo patrono dell’Irlanda.
Twitter: @LeleMichela

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi