Google+

Le tivu locali ci provano con Youtube: al via trenta canali

marzo 7, 2013 Massimo Giardina

Le televisioni locali ci provano con Google e Youtube per trasmettere i loro programmi e raccogliere la pubblicità che permette la sopravvivenza

La crisi del settore televisivo e i problemi legati alla distribuzione delle frequenze per il digitale terrestre hanno mosso le emittenti locali a cercare delle soluzioni alternative. Il settore è sofferente per i tagli imposti dal governo Monti ai contributi che ogni anni venivano versati ai diversi editori e per la pubblicità in calo vertiginoso a causa delle crisi di molte aziende che nel passato investivano nelle televisioni dei territori.

PARTE LA SPERIMENTAZIONE. Non si poteva evitare di considerare la rete internet quale percorso da intraprendere e partirà fra pochi giorni una sperimentazione per trenta canali sulla piattaforma video di Google, Youtube.
I programmi saranno on-demand e se l’esperimento dovesse funzionare nascerebbe una nuovo modo di concepire la televisione e la conseguente pubblicità necessaria per la sopravvivenza delle emittenti.

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI. Il nodo da sciogliere sta proprio su questo punto, ovvero nella spartizione dei ricavi generati dai “consigli per gli acquisti”: un modello che Youtube e Google non hanno difficoltà ad attuare in quanto hanno già dei sistemi di spartizione dei guadagni con gli editori e i canali che nel mondo usano le loro piattaforme. Laddove dovesse sussistere un livello di sostenibilità economica e finanziaria anche per le emittenti e la sperimentazione andasse a buon fine, si verificherebbe un vero e proprio esodo verso il web che, con molte probabilità partirebbe da numeri bassi, ma con una possibilità di espansione a livelli elevati, anche se l’Italia su questo tema è ancora legata ai vecchi sistemi di comunicazione.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi