Google+

«Lapidazione? Punizione prevista dall’islam». Lo afferma il responsabile della formazione degli imam in Olanda

novembre 6, 2013 Redazione

Il Parlamento olandese è allarmato dal pamphlet di Ahmet Akgündüz, direttore dell’Università islamica di Rotterdam: «Se insegna queste cose, avremo imam ostili che propagandano valori anti-occidentali»

L’Università islamica di Rotterdam (Iur) è riconosciuta dal governo olandese come organismo legittimo incaricato di formare gli imam che predicano nelle moschee del paese. Per questo la Camera bassa olandese si è arrabbiata e ha chiesto al ministro dell’integrazione Lodewijk Asscher di fornire chiarimenti su quanto scritto dal rettore dell’Iur, il turco Ahmet Akgündüz.

«LAPIDAZIONE PREVISTA DALL’ISLAM». In un pamphlet pubblicato a ottobre e dedicato alle proteste che hanno investito la Turchia quest’estate, Akgündüz afferma che chi è sceso in piazza contro il premier turco Erdogan è «un nemico dell’islam» traviato da «uno stile di vita occidentale». Passando poi a parlare di alcuni aspetti della sua religione ha trattato la lapidazione come «una delle punizioni previste dall’islam», riporta Netherlands Info Service.

IMAM OSTILI. I conservatori, i laburisti e i cristiani democratici hanno quindi protestato con il governo, dicendosi preoccupati dalle affermazioni del direttore: «Se insegna queste cose agli studenti, avremo imam con visioni ostili e che propagandano valori anti-occidentali». Qualcuno ha chiesto anche le pubbliche scuse di Akgündüz, che però non sono arrivate: «È un dato di fatto che chi ha protestato è cattivo e sostiene Assad, che uccide i musulmani. Non voglio offendere i dimostranti ma solo fare un’osservazione».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download