Google+

La tassa più odiata dagli italiani? Bortolussi: «Senza dubbio l’Imu»

ottobre 22, 2012 Laura Borselli

Intervista a Giuseppe Bortolussi, direttore della Cgia di Mestre: «Monti ha problemi legati al fatto che è un tecnico. Lui è un bravo chirurgo ma in questo momento il malato è in carenza di ossigeno».

La tassa più odiosa? Senza dubbio l’Imu, secondo , che la eliminerebbe volentieri se avesse una bacchetta magica. L’associazione veneta ha calcolato che, rispetto all’Ici, il prelievo per i negozi e i laboratori risulta mediamente raddoppiato, mentre per i capannoni si registrano incrementi di imposta che superano il 60 per cento. «È una tassa – spiega a Tempi Bortolussi – che non colpisce solo chi è proprietario, ma anche chi è affittuario che si vede aumentare il canone mensile». La Legge di stabilità, stando al poco che ne sa ad oggi, solleva non poche perplessità, soprattutto per il prospettato tetto alle detrazioni (sulla cui retroattività si annuncia battaglia in Parlamento) e per il taglio dell’Irpef cui fa da contraltare un aumento dell’Iva, tutti provvedimenti che penalizzano i consumi in maniera indiscriminata e vanno a incidere sui meno abbienti.

IRPEF, DOVE SONO I BENEFICI? «Gli aumenti Iva – ci spiega Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio – incidono di più su chi ha minori disponibilità di reddito e destina la maggior parte del suo reddito ai consumi. Inoltre, è evidente che i soggetti fiscalmente incapienti – circa dieci milioni di cittadini non assoggettati all’Irpef per il loro basso reddito – non avranno nessun beneficio dalla riduzione Irpef e sconteranno integralmente l’aumento Iva». Anche per Bortolussi il governo sta esagerando con il rigore: «Monti ha problemi legati al fatto che è un tecnico. La politica sceglie cosa fare, il tecnico sceglie come fare. Lui è un bravo chirurgo ma in questo momento il malato è in carenza di ossigeno. Colpire i consumi oggi significa togliere l’ossigeno».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Marco says:

    Neanche il proprietario del castello più bello del mondo dovrebbe essere costretto a pagare l’IMU.

  2. francesco taddei says:

    bortolussi, visto che il pdl ha/è fallito e la sinistra non ti considera, perchè non lo fai tu il partito dei liberali? prenderesti un sacco di voti e ci toglieresti dalle scatole tanti pesci che puzzano.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.